BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa, Modena espugna il PalaNorda: si va allo spareggio

La serata del PalaNorda ha detto che tra ventiquattro ore sarà di nuovo battaglia. E di nuovo di fronte al pubblico rossoblù

(foto: www.volleybergamo.it)

Si va allo spareggio: la serata del PalaNorda ha detto che tra ventiquattro ore sarà di nuovo battaglia. E di nuovo di fronte al pubblico rossoblù.
Modena ha espugnato Bergamo proprio come la Foppapedretti aveva fatto dieci giorni fa. E allora sarà Gara 3 a decidere chi raggiungerà Conegliano in Semifinale Scudetto.

LA GARA – Si comincia con un momento speciale: il Presidente Bonetti e Fulvio Gambirasio dell’Associazione “La Passione di Yara” onlus nel cuore del PalaNorda a mostrare il frutto della campagna solidale organizzata dal Volley Bergamo: 7.520 euro raccolti con la distribuzione del Calendario 2017 “Arriva il Circo” dedicato all’associazione che sostiene le passioni sportive, artistiche e culturali di adolescenti e giovani.

In campo scendono i sestetti di Gara 1: Lo Bianco e Ferretti in regia una di fronte all’altra, i libero Cardullo e Leonardi, gli opposti Partenio e Brakocevic, le centrali Guiggi e Popovic da un lato, Heyrman e Belien dall’altro e poi Sylla e Gennari a completare l’attacco della Foppapedretti, Ozsoy e Caterina Bosetti quello di Modena.

La battaglia tiene le due squadre affiancate fino all’undici pari, Modena fa lo strappo che la porta a +3. Gli attacchi di Miriam Sylla infiammano il PalaNorda e annunciano la risalita: 15 pari. Dalla seconda linea Gennari sorpassa con il 17-16 e riprende il punto a punto. Brakocevic fa break, subito le risponde la fast di Guiggi, ma il capitano di Modena spinge di nuovo con un ace: è l’assalto decisivo per l’uno a zero.

La Liu Jo, sull’onda dell’entusiasmo, va 10-5. Il capitano Paggi fa il suo ingresso al centro, il gap si accorcia: 14-12. Ma Modena controrisponde e vola 17-12. La contromossa è l’ingresso di Valeria Battista per Alessia Gennari, che con Paggi e Partenio riporta a -2. La scossa non è sufficiente, la Liu Jo torna 20-15 e torna anche Gennari, che firma l’ace del 17-20, ma le ospiti non si fermano e piazzano il due a zero.

Si riparte con la giovane Battista nel sestetto titolare e Popovic di nuovo al centro, Partenio si sposta in banda per Gennari. La Foppapedretti prova a rialzare la testa, si tiene avanti, ma sul 6-6 Modena ritrova la scossa e va 9-6. Gennari dà il cambio a Partenio. Battista firma prima il 9-10 con un muro, poi mette a terra la palla del 10-11 e poi impatta con un mani out: 12-12. La battaglia si riaccende sul filo dell’equilibrio: sorpassi e controsorpassi, Cardullo con difese mozzafiato e il muro di Battista su Bosetti per il 22-21 infiammano le tribune. Segue subito il break del 23-21, Modena su riavvicina con Heyrman ma Battista fa 24. Brakocevic accorcia di nuovo dalla seconda linea e un errore in attacco riporta la parità. Il muro della Liu Jo invade e Gennari fa 26. E’ uno a due e si torna in corsa.

Modena schiccia subito sull’acceleratore e si porta 4-1. La Foppapedretti riaggancia, ma le ospiti raddoppiano: 8-4 e non si fermano. Sul 12-6 per le avversarie, rientra in campo Partenio per Sylla. E’ Guiggi a spezzare l’egemonia con il colpo del 8-15, gli scambi si allungano e Brakocevic continua ad andare a segno. Al 9-18 rientra Paggi, torna anche Sylla, ma è sempre Brakocevic a fare la differenza. La Liu Jo Nordmeccanica si conquista così il diritto sllo spareggio: ilPalaNorda riaprirà le porte domani alle 20.30 per dire chi volerà in finale. La prevendita dei biglietti è già on line su Mida Ticket.

Foppapedretti Bergamo-Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-3 (21-25, 21-25, 26-24, 10-25)
Foppapedretti Bergamo: Mori n.e., Suelen , Partenio 4, Popovic 2, Gennari 12, Cardullo (L), Guiggi 10, Venturini n.e., Paggi 1, Battista 8, Lo Bianco 2, Sylla 13. All. Lavarini
Liu Jo Nordmeccanica Modena: Caracuta n.e., Brakocevic 29, Belien 8, Valeriano , Heyrman 9, Leonardi (L), Marcon , Bosetti 15, Ferretti 4, Ozsoy 10, Bianchini , Garzaro . All. Gaspari
Arbitri: Andrea Puecher e Roberto Boris

Note
Battute Vincenti: Bergamo 1, Modena 5
Battute Sbagliate: Bergamo 7, Modena 14
Muri: Bergamo 7, Modena 12
Errori: Bergamo 24, Modena 26
Durata Set: 24’, 29’, 27’,
Spettatori: 1.593
Incasso: € 14.490

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.