BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ispezione dell’Ats nelle residenze per anziani del gruppo Cacciamatta

Ats Bergamo, l'Agenzia di Tutela della Salute della provincia di Bergamo, ha avviato un'ispezione nelle residenze per anziani del gruppo Cacciamatta.

A seguito di una lettera con una serie di segnalazioni l’Ats di Bergamo avrebbe deciso di avviare un’ispezione.

“Stiamo organizzando una serie di verifiche sulle Rsa della provincia di Bergamo, tra queste controlleremo come è previsto dal Codice civile anche le strutture del Gruppo Cacciamatta – afferma Mara Azzi, direttrice dell’Ats Bergamo -. Verifiche che avevamo già in programma e che ora attueremo”.

Alla domanda se l’ispezione sia stata avviata a seguito della lettera di segnalazione, Azzi risponde: “Abbiamo ricevuto la lettera, ma non è per questo motivo che abbiamo avviato la verifica. A campione controlliamo tutte le strutture per anziani della provincia di Bergamo per controllare i parametri igienico sanitari, quindi controlleremo anche quelle strutture che fanno capo alla Cacciamatta”.

Al gruppo Cacciamatta fanno capo la Casa Micheli Sanga a Berzo San Fermo, la Panzeri Bortolotti a Esmate di Solto Collina, la Nobile Baglioni di Villa d’Almè.

La Cacciamatta Srl che ha un capitale sociale di 20mila euro, braccio operativo della Fondazione Cacciamatta, è salita alla ribalta nelle scorse settimane dopo che ha firmato il preliminare di acquisto per la casa per anziani di Casazza, di proprietà della Diocesi di Bergamo, per 11 milioni di euro.

L’atto di acquisto che chiuderà l’operazione è fissato per la fine di marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.