BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo il caso Salvini, la risposta dei napoletani: “Il 22 aprile tutti a Pontida”

I centri sociali si preparano a ricambiare la visita del leader leghista

Gli attivisti dei centri sociali di Napoli si preparano a ricambiare la visita del leader leghista Matteo Salvini.

“Abbiamo scelto di dare vita a una grande festa: la festa di chi è orgoglioso e fiero di essere meridionale e di chi, in tutta Italia, da sempre crede nelle idee dell’accoglienza e della solidarietà verso chi è costretto a lasciare la propria terra. Il 22 aprile saremo tutti a Pontida“. L’annuncio della manifestazione corre sul web ed è stato lanciato dalla pagina Facebook del centro sociale Insurgencia.

“Pensiamo che dopo la giornata napoletana dell’11 marzo, in cui migliaia di persone hanno dimostrato la ferma opposizione della città e del Sud a Salvini, sia più che mai necessario tornare nelle piazze e nelle strade, per contrastare la narrazione criminalizzante e parziale che i mezzi d’informazione mainstream ne hanno dato e riaffermare il messaggio che quell’enorme corteo portava con forza. Noi non ci fermiamo, e anzi rilanciamo”, scrivono gli attivisti in un lungo post pubblicato sui social. “Andiamo tutti insieme a Pontida col nostro orgoglio meridionale, migrante e antirazzista”.

L'annuncio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.