BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Digital Days” al Bergamo Science Center: ecco gli eventi più BGY

Tornano i mesi tematici organizzati da BergamoScienza e dal 3 Marzo al 15 Aprile sarà il turno del "Mese del Digitale": una serie di appuntamenti per scoprire e approfondire gli aspetti della rivoluzione digitale degli ultimi anni. Conferenze, incontri, aperitivi scientifici, cineforum e molto altro!

“Digitale” è una parola che si sente spesso e che viene usata come generico sinonimo di futuro, innovazione, soluzione a tutte le peregrinazioni tra sportelli della burocrazia. L’etimologia deriva da “digit”, cioè la cifra binaria, 0 o 1, che è alla base del metodo di elaborazione dell’informazione usato da computer e smartphone.

Tutti i dati, che siano suoni, immagini o testi, vengono convertiti in blocchi essenziali di informazione, i cosiddetti “bit”, che vengono memorizzati e scambiati tra dispositivi tramite piattaforme di comunicazione come le reti internet o cellulari. Negli ultimi anni è in atto una vera e propria “rivoluzione digitale” che punta a smaterializzare una buona parte degli oggetti di uso comune, dalle bollette ai pagamenti, dai quotidiani ai libri, e dei modi classici di interagire con il mondo. Gli acquisti non si fanno più di persona nei negozi, facendosi aiutare dai commessi, ma via internet e consultando forum online.

I viaggi li prenotiamo da soli, senza agenzie di viaggi e trovando l’offerta migliore tra migliaia di siti online. Poco alla volta anche la burocrazia, storicamente diffidente ai cambiamenti, si sta adeguando e con l’introduzione a regime dell’identità digitale SPID si potranno adempiere tutti i rapporti con gli enti pubblici direttamente online, evitando le interminabili code e rimbalzi tra uffici. Allo stesso tempo tutte le informazioni che cerchiamo o forniamo sul web, spesso senza nemmeno rendercene conto, vanno a formare i cosiddetti “Big Data”, un enorme massa di informazioni grezze che contengono le abitudini, i gusti e le tendenze delle persone di tutto il mondo. L’analisi di queste informazioni consente di prevedere l’andamento dei mercati, il successo di un prodotto, l’esito delle elezioni, o più banalmente permette di calcolare il percorso più veloce per arrivare a casa evitando il traffico.

Per approfondire tutti questi temi con un approccio scientifico, ma anche giocoso, Bergamoscienza ha organizzato i “DIGITAL DAYS”, che accompagneranno la città al 3 Marzo 2017 al 15 Aprile 2017 presso il BergamoScienceCenter di piazzale Alpini.

Come sempre un posto di rilievo sarà dato alle scuole, sia nella veste di pubblico che di organizzatori dei laboratori. Gli studenti degli Istituti Superiori ABF CFP di San Giovanni Bianco, ISISS Ettore Majorana di Seriate, ITGS Giacomo Quarenghi di Bergamo, ITIS Pietro Paleocapa di Bergamo, Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana di Bergamo si alterneranno tutte le mattine in veste di guida per offrire ad altri studenti di età compresa tra i 6 e i 14 anni attività laboratoriali su coding, robotica, informatica, Arduino, videomapping e programmazione.

Non mancheranno conferenze di approfondimento, come ad esempio l’apertura affidata a Gianvito Martino, dell’Istituto di Neurologia Sperimentale dell’Ospedale San Raffaele di Milano e Segretario Comitato Scientifico BergamoScienza che Venerdì 3 Marzo alle ore 21.00 parlerà di “RIGENERARE IL CERVELLO TRA FINZIONE E REALTÀ”. Il ricco programma continuerà parlando dell’applicazione dell’approccio digitale nella realtà di tutti i giorni, dalle imprese all’architettura, dall’analisi dei big data all’Internet delle Cose, dai videogiochi alla realtà virtuale.

Quali eventi consigliare? Sicuramente quelli più BGY, quelli cioè pensati specialmente per i ragazzi sotto i 25 anni.

Sabato 18 e domenica 19 Marzo Introluce Creative Studio offrirà il laboratorio “VISUAL FX EXPERIENCE” per far conoscere ciò che si nasconde dietro alle più famose tecniche utilizzate per la realizzazione degli effetti speciali.

Dal 21 al 30 Marzo Games Kingdom parlerà di “E-SPORT: ANNO ZERO”. Sabato 1 Aprile ci sarà l’ “ARDUINO DAY 2017”, giornata dedicata alla scheda di programmazione italiana famosa in tutto il mondo.

Domenica 2 Aprile pomeriggio dedicato ai più piccoli, con il laboratorio “JUNIOR-IMPARIAMO A PROGRAMMARE” organizzato da ComitatoGiovani BergamoScienza e a seguire ci sarà la proiezione del film TopoTip a cura dello Studio Bozzetto. Sabato 8 e Domenica 9 Aprile i ragazzi di AnotheReality offriranno il laboratorio “VIRTUAL REALITY LAB” in cui tutti gli interessati potranno provare i visori HTC Vive.

Giovedì 13 Aprile alle 18.30 si terrà l’aperitivo scientifico “LA SCIENZA IN TASCA. COME UNO SMARTPHONE PUÒ DIVENTARE UNO STRUMENTO SCIENTIFICO”, nel quale membri del ComitatoGiovani BergamoScienza parleranno di utilizzi scientifici degli smartphone, con la partecipazione di giovani ricercatori universitari.

La chiusura delle attività il 15 Aprile 2017 coincide con la conferenza “GARR: UN VIAGGIO PRATICO ALL’INTERNO DELLA RETE DELLA RICERCA ED ISTRUZIONE ITALIANA”, in cui Mauro Campanella, fisico e responsabile ricerca e sviluppo del GARR parlerà delle infrastrutture di comunicazione e elaborazione distribuita delle università e dei centri di ricerca italiani.

Durante questa scorpacciata di approfondimenti ci si può chiedere come fare a diventare esperti del settore. Per aiutare i ragazzi in procinto di finire le scuole superiori e affacciarsi al mondo delle università abbiamo organizzato anche due incontri di orientamento Sabato 11 Marzo 2017 e Sabato 8 Aprile 2017. Entrambi i giorni dalle ore 14.30 giovani ragazzi neolaureati racconteranno le proprie esperienze di tesi e di primi impieghi lavorativi e a seguire professori universitari illustreranno i vari corsi di laurea offerti dalle università di Bergamo e Milano.

Dimentico qualcosa? Si si, il cineforum scientifico, diventato un appuntamento fisso della domenica sera allo Science Center. Abbiamo pronte delle vere chicche, in arrivo anche da oltre-oceano, ma le teniamo in serbo ancora per qualche giorno per non togliere attenzione al Bergamo Film Meeting. Vi aggiorneremo tra qualche settimana.

In chiusura è doveroso un ringraziamento a tutta l’organizzazione delle attività, in cui Daniele Cremaschi è stato il vero Deus Ex Machina degli ultimi mesi e sempre disponibile nelle chat social anche a notte inoltrata, un po’ “perché il giorno è per sfigati”, un po’ perché forse siamo così avanti che viviamo con il fuso orario della Silicon Valley.

L’elenco completo degli eventi, tutti gratuiti e con prenotazione obbligatoria, si trova al link: https://www.bergamoscienza.it/ITA/Default.aspx?SEZ=4&PAG=48&NOT=682

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.