BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorpreso a spacciare, tenta la fuga a piedi: arrestato 28enne

Deferito in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina il proprietario di casa che aveva dato ospitalità “in nero” al 28enne arrestato

È stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un marocchino 28enne, clandestino sul territorio nazionale,, con alle spalle già altri precedenti penali per droga, il tutto durante una mirata attività antidroga dei Carabinieri della Stazione di Zingonia.

I militari dell’Arma avevano in particolare notato dei movimenti anomali nella zona delle “4 torri” di Verdellino da parte di alcuni marocchini. È stato quindi predisposto un apposito servizio in borghese, a seguito del quale veniva individuato il 28enne impegnato in attività di spaccio “su piazza”.

Dopo un inseguimento a piedi per alcune centinaia di metri, lo straniero è stato bloccato e trovato in possesso di 6 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 5 grammi. Recuperato anche un bilancino digitale di precisione riconducibile sempre all’attività criminosa di spaccio.

Tratto in arresto, è stato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, così come disposto dal pubblico ministero di turno, in attesa dell’udienza di convalida al Tribunale di Bergamo.

Nella circostanza è stato inoltre deferito in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina il proprietario di casa che aveva dato ospitalità “in nero” al 28enne arrestato, nonostante appunto la sua posizione di irregolarità sul territorio nazionale, un cittadino pakistano, nonché un altro cittadino marocchino, anch’egli clandestino sul territorio nazionale, rintracciato sempre all’interno del domicilio occupato dal 28enne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.