BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Rosmonda d’Inghilterra” di Donizetti su Sky Classica

L'opera di Donizetti in onda sul canale tematico Classica HD (Sky canale 138) con l'introduzione di Francesco Micheli

In prima visione esclusiva su Classica HD (Sky canale 138) sabato 18 febbraio (alle 21,10 e poi in replica per un mese in varie fasce orarie consultabili sul sito www.mondoclassica.it) va in onda Rosmonda d’Inghilterra di Gaetano Donizetti, nell’edizione registrata lo scorso novembre durante il primo festival Donizetti Opera 2016 al Teatro Donizetti di Bergamo.

La prima messa in scena in tempi moderni del melodramma serio su libretto di Felice Romani, andato in scena alla Pergola a Firenze nella quaresima 1834, è stata presentata secondo la revisione sull’autografo realizzata da Alberto Sonzogni e ha segnato l’inaugurazione del Festival Donizetti Opera con un cast di eccellenza: protagoniste femminili Jessica Prat nel ruolo di Rosmonda e Eva Mei in quello di Leonora; sul podio Sebastiano Rolli. Lo spettacolo è stato affidato a Paola Rota, regista e attrice teatrale e cinematografica, già collaboratrice di Luca Ronconi, Mario Martone, Cristina Comencini e Andrea De Rosa; Nicolas Bovey ha firmato invece le scene e Massimo Cantini Parrini – David di Donatello per il film “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone – i costumi. La regia video è invece di Matteo Ricchetti.

«Ma quanto è bella Rosmonda: ricca, imprevedibile, con una storia di intrighi amorosi attualissima e soprattutto rivestita da una partitura sublime nel canto, che cerca voli nei cieli più alti. Acrobatica e toccante, nutrita di quel grado di sentimento tipico di Donizetti, scende facile nel cuore e ci rimane. Non si eseguiva più praticamente dall’anno del debutto: da quel 1834 a Firenze […] Il momento del riscatto tuttavia è arrivato: nonostante il titolo retrò, pomposo con quel profumo medioevale (vero, perché la storia è vera) la moderna Rosmonda trionfa a Bergamo, nel Festival Donizetti che l’ha recuperata, riallestita e rivista sull’autografo (a cura di Alberto Sonzogni) in collaborazione doverosa con Firenze, che ne ebbe la primogenitura» (Carla Moreni, «Il Sole24Ore», 27 novembre 2016).

«Rosmonda d’Inghilterra di Donizetti è la più preziosa riscoperta del neonato “Donizetti Opera” festival di Bergamo creato da Francesco Micheli […] Con l’altra rarità in cartellone Olivo e Pasquale, è esattamente una preziosità “da festival” e ben figura in una rassegna esemplare per come sta creando, con la musica e la memoria storica, tutta un’economia, un’identità globale, per la città e oltre» (Gian Mario Benzing, «Corriere della sera», 1 dicembre 2016).

La messa in onda dell’opera sarà preceduta dalla presentazione di Silvia Corbetta – volto noto del canale Classica HD – e di Francesco Micheli, direttore artistico della Fondazione Donizetti.

La registrazione e la diffusione televisiva attraverso il canale Classica HD delle opere del festival Donizetti Opera si realizza nell’ambito di un ampio progetto denominato “Bergamo: terra di Donizetti” ideato da alcune importanti realtà imprenditoriali (capofila Paprika srl) che alcuni mesi fa è risultato vincitore di un avviso pubblico di Regione Lombardia “per lo sviluppo di prodotti e servizi integrati per la valorizzazione degli attrattori turistico culturali e naturali della Lombardia – Unesco o patrimonio lirico lombardo” (POR FESR 2014-2020 / Innovazione e Competitività), in questo caso Gaetano Donizetti. Fra le aziende che fanno parte del partenariato la casa di produzione televisiva MP1, Esserci Comunicazione, Multiconsult, il Consorzio per la Promozione turistica Bergamo, Zani Viaggi, Balzer 1850, Irma.

La produzione di Rosmonda d’Inghilterra vantava la collaborazione artistica con l’Opera di Firenze / Maggio Musicale che ha presenta lo stesso titolo in forma di concerto nel mese di ottobre; la registrazione dell’edizione fiorentina andrà in onda sempre sabato 18 febbraio alle ore 19:30 sulla Radio austriaca ORF1 (anche in streaming sul sito www.orf.at)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.