BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palazzo Frizzoni cede stadio, Montelungo e il Principe di Napoli

Collegato al bilancio è stato approvato dalla Giunta anche il piano delle alienazioni 2017, il documento con il quale il Comune di Bergamo prevede le cessioni immobiliari nell’arco dell’anno in corso

Il totale delle alienazioni è stimato intorno ai 26 milioni di euro: diverse le novità contenute nel documento, con la vendita dello stadio Atleti Azzurri d’Italia a spiccare su tutte le voci previste all’interno del piano.

Caserma Montelungo

Accanto allo stadio, il bando per la vendita del quale sarà all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale e della Commissione che avrà luogo stasera a Palazzo Frizzoni, trova posto anche la Caserma Montelungo, che dal dicembre 2016 è divenuta patrimonio del Comune di Bergamo in seguito alla cessione a Palazzo Frizzoni da parte di Cassa Depositi e Prestiti. Il Comune prevede la cessione all’Università degli Studi di Bergamo nei prossimi mesi.

Lo stadio ristrutturato

L’ultima novità riguarda infine l’immobile noto come “Principe di Napoli”, un edificio – che si trova in via Pignolo – di 2500 metri quadrati, del valore di 2milioni e 400mila euro. La destinazione sarà prevalentemente residenziale: il Comune calcola di utilizzarne i proventi per il finanziamento di opere pubbliche come la sistemazione di piazza Risorgimento, del parcheggio di via Madonna dei Campi a Grumello e la realizzazione della pista ciclabile di collegamento tra Grumello del Piano e Colognola, la realizzazione della ciclabile e della zona30 a Valtesse, una passerella pedonale a Loreto in corrispondenza con l’area del Polaresco.

Sul Principe di Napoli era stato promosso un bando dall’Amministrazione Tentorio nel 2012, bando andato deserto nel quale si puntava su una soluzione di housing sociale. Oggi l’Amministrazione comunale ci riprova, allargando le maglie del bando, con una soluzione a residenza libera, ma mantenendo l’obbligo della servitù di passo per l’attraversamento delle tre corti che collegano via Pignolo al Parco Marenzi e della cessione al Comune di Bergamo di locali per un totale di 100 metri quadrati.

Nel bando 2012, l’Amministrazione Tentorio collegò la vendita del Principe di Napoli a quella della Cascina Ponchia di Monterosso: il Comune ora fa una scelta diversa, con una delibera, approvata il 19 dicembre dalla Giunta, che prevede nella Ponchia un mix abitativo per giovani e anziani, con progetti di domiciliarità e di residenza leggera per persone più anziane e fragili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.