BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta e la Nike si separano: la spagnola Joma nuovo sponsor tecnico

Nel frattempo, già dalla partita col Crotone, addio SuisseGas: lo sponsor sulla maglia sarà TWS

Più informazioni su

La notizia non è ancora ufficiale ma l’accordo è già stato siglato: l’Atalanta dalla prossima stagione avrà un nuovo sponsor tecnico, l’azienda spagnola Joma. La squadra nerazzurra saluterà così dopo tre stagioni, molto fortunate sul campo, il colosso americano e dirà addio al “baffo” sulle divise da gioco e da passeggio dei giocatori (e dei tifosi).

La partnership era partita nel 2014 grazie soprattutto ai rapporti del presidente Antonio Percassi, punto di riferimento in Italia dal 2002 per l’apertura di 18 grandi negozi targati Nike, tra i quali il primo mono-marca in Corso Buenos Aires a Milano o quello da 300 metri quadrati a Oriocenter.

Un sodalizio consolidato che sembrava destinato a durare a lungo anche per le forniture della Dea: non sarà invece rinnovato il contratto che scadrà il prossimo giugno. Proprio ora che l’Atalanta (con i dovuti scongiuri) è lanciata verso la conquista di un posto in Europa League e potrebbe quindi avere un maggior appeal anche fuori dall’Italia.

Dal campionato 2017/’18 le maglie nerazzurre saranno marchiate Joma, prima azienda di abbigliamento sportivo in Spagna. Fondata a Toledo nel 1965, distribuisce i suoi prodotti in 70 Paesi e ha 8 filiali in Italia, Germania, Messico, Brasile, Stati Uniti d’America, Panama e Hong Kong. La succursale italiana, aperta nel 1999, si trova a Moncalieri, in provincia di Torino.

Gli iberici forniscono già diverse squadre di club (in Serie A Sampdoria, Palermo ed Empoli) e Nazionali in tutto il mondo (tra cui Bulgaria, Honduras, Nicaragua, Romania e Trinidad e Tobago).

È invece ufficiale che sulle maglie atalantine, già dalla partita interna di sabato 18 febbraio contro il Crotone, non ci sarà più la scritta SuisseGas: a metà stagione la società ha infatti cambiato sponsor ufficiale e ha scelto TWSXenturion, azienda milanese che si occupa di pelle sintetica.

Nel frattempo i tifosi possono già sbizzarrirsi, immaginando come sarà la prossima divisa atalantina targata Joma (nella foto una maglia del Pisa).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo

    Mi auguro che nella scelta della nuova maglia ufficiale ora ci sia anche un minimo di personalizzazione a misura di dea!!e la maglia trasferta con inserti neroazzurri…..speriamo in qualcosa di carino