BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Michele cade sui panzerotti, fuori anche il sudato Gabriele: le pagelle di Masterchef

La nostra Stefania Buscaglia commenta con ironia la nona puntata della sesta edizione del talent culinario, tra "mappazzoni" americani, panzerotti e bolliti

Lasciatici la scorsa puntata all’insegna della fame – grazie all’esterna vegana – si ricomincia la settimana con altrettanta denutrizione, con una Mistery Box ipocalorica in cui Cannavacciuolo con la bava alla bocca e la carogna “in coppa” è costretto a scegliere il minor dei mali e assaggiare piatti di una tristezza rara che solleticano una voglia chimica di panozzo, salamella e cipolle.

L’Invention Test ci porta alla scoperta dei mappazzoni più classici della tradizione americana e soprattutto ci da la possibilità di assistere al One Man Show di Joe Bastianich che tra monologhi e dialoghi con amici immaginari, spedisce i tre giudici stellati a fare finalmente a ciò che gli riesce bene: cucinare. Barbieri cucina come una nonna; Cracco approccia con snobbismo la sfida del Chili con carne, così Bastianich lo massacra e i concorrenti godono come dei ricci; e Cannavacciuolo tenta di avvelenare con una polpetta il cagnolino Bastianich.

Per la prova in esterna ci infiltriamo in una setta satanica tra le più fondamentaliste e pericolose: quella del Gran Bollito Misto, in cui gli esponenti fanno una pippa a all’ISIS più radicale ma soprattutto ci vendicano senza pietà per la scorsa esterna: quella vegana!

Infine, al Pressure Test, Bastianich ci mette di fronte a uno dei mali di questo millennio: la pizza con l’ananas!

CRISTINA: I giudici le contestano troppa gentilezza e buona educazione. Noi ci auguriamo che invece il suo caso sia ad esempio che, per riuscire nella vita, non sempre devi essere stronza e vendicativa. Va avanti a passi lunghi e ben distesi e ha l’unica sfiga di capitare nella squadra sbagliata in esterna. Ma esiste una giustizia divina e si salva. VOTO: 10

GABRIELE: Il concorrente più sudato di questa edizione molla definitivamente il colpo alla fine dell’Invention Test, uscendo senza stupore e senza clamore. VOTO: 6

GLORIA: Va avanti posseduta dall’odio e dal livore, crede di poter trionfare nell’Invention americano – proponendo il suo “Happy Meal con uovo fritto e patatine molli”, ma si sbaglia e finisce tra i peggiori. Ciò nonostante, al Pressure Test è la prima a salvarsi e a salire in balconata, da cui rischia di essere spinta giù dai compagni che – guarda un po’ – continuano a non amarla. Le ricordiamo di meditare su quanto disse l’estinta e amata Giulia: “Chi semina sorrisi, raccoglie una vita felice”. Chi semina fiele, invece… VOTO: 6

LOREDANA: Incoronata a gran voce da Michele G e Valerio come “regina delle MILF”, mostra sempre sangue freddo e saluta tutte le altre donne rimaste in gara dalla balconata. VOTO: 8

MARGHERITA: Vabbé il fiore edibile, ma metterli interi nel piatto, meglio di no! Sopravvive al Pressure solo perché pronuncia in maniera più creativa “panzerotto”. Sennò non si spiega. VOTO: 5

MICHELE P: Vince la Mistery Box ma manco il tempo di godersi il vantaggio, finisce tra i peggiori nell’Invention Test e va al Pressure senza passare dal via. E qui, a sorpresa, i suoi panzerotti hanno la peggio contro quelli di Margherita, e gli viene celebrato il funerale. Risolvendo a noi, il problema-del-doppio-Michele. VOTO: 7

MICHELE G: Dopo aver fatto rivoltare nella tomba il povero Tomasi di Lampedusa – autore de Il Gattopardo – ammette un ulteriore gap in campo matematico, ma trionfa nell’Invention Test con un piatto che dà del liscio a Barbieri. Litiga con i tagli del bollito, si veste da Super-Eroe e porta la squadra a trionfare in esterna. SUPER-BOLLITO-MAN. VOTO: 9

VALERIO: Dando del “grasso” a Cannavaciuolo, sembra di sentire il bue che da del cornuto all’asino, ma esce sempre bene da ogni sfida e intrattiene il pubblico con il compare Michele G con il quale – prevediamo – intraprenderà un nuovo reality dal residence in cui vivono e in cui sembra, crescere gnocca a mazzi! VOTO: 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.