BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Roberto e Simone, morti sulla Brebemi mentre andavano al lavoro fotogallery video

Abitavano uno a Cividate e l'altro a Calcio: il loro furgoncino si è scontrato con un tir dopo essere stato tamponato da un'auto con a bordo un uomo che ha avuto un colpo di sonno

Si stavano recando come ogni mattina nel Milanese dove lavorano in cantiere, quando hanno perso la vita a causa di un rocambolesco incidente stradale. Si chiamano Simone Pagani e Roberto Pizzetti e hanno entrambi 41 anni i due operai morti intorno alle 7 di mercoledì mattina lungo l’autostrada A35 “Brebemi”, nel tratto tra Calcio e Antegnate.

morti brebemi

Pagani era originario di Pontoglio (in provincia di Brescia), abitava a Cividate ed era titolare dell’omonima ditta di termoidraulica per cui lavorava pure Pizzetti, anch’esso originario di Pontoglio ma residente a Calcio. Entrambi erano sposati. Pizzetti lascia anche un bambino di soli 5 anni.

I due si erano incontrati come ogni mattina a Calcio, da dove poi con il furgone della ditta avevano imboccato il casello della Brebemi in direzione Milano. La tragedia si è consumata pochi chilometri dopo.

La dinamica dell’incidente è stata ricostruita dalla polizia stradale di Chiari intervenuta sul luogo. Un uomo su una Bmw Berlina, sulla corsia centrale in direzione che proveniva da Brescia, a quanto pare a causa di un colpo di sonno, all’improvviso ha urtato il furgone che lo precedeva, con a bordo i due bergamaschi.

Il camioncino, sbandando, è finito verso la corsia d’emergenza, sulla destra, proprio nel punto dov’era posteggiato un tir Scania con a bordo un autista lituano che stava riposando dopo numerose ore di viaggio.

Un impatto tremendo che ha distrutto la parte anteriore del furgone e non ha lasciato scampo a Pagani e a Rizzetti. Inutile per loro l’intervento del personale medico giunto sul posto da Chiari e da Romano.

Il camionista si è svegliato di soprassalto senza riportare lesioni. L’uomo a bordo dell’auto è stato trasportato al vicino ospedale di Chiari, ma non sarebbe in gravi condizioni.

La viabilità su tutta la Brebemi in direzione Milano è risultata subito critica, con il tratto dell’incidente che è stato chiuso al traffico e riaperto solo intorno alle 10.30.

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.