BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sosta più facile, meno traffico in centro”: parte la campagna di comunicazione foto

Cartellonistica affissa in città e gazebo nel centro cittadino. Parte la campagna di comunicazione promossa dai gruppi di maggioranza sostegno del nuovo Piano della sosta

Una campagna di comunicazione a sostegno del nuovo Piano della sosta. È quella che a partire da mercoledì 15 febbraio vedrà affissi una cinquantina di cartelloni, tra bacheche e stendardi della città, recanti la scritta “Sosta più facile, meno traffico in centro”.

Oltre ai cartelloni – grandi 140×200 – da sabato 18 febbraio i consiglieri dei gruppi di maggioranza promotori della campagna scenderanno in piazza per incontrare i cittadini nei gazebo in centro città e spiegare quelli che secondo loro sono i vantaggi del nuovo Piano approvato dalla giunta Gori. Per farsi un’idea dei contenuti, basta dare un’occhiata al volantino qui sotto.

Volantino piano sosta

“Sosteniamo il Piano della sosta perché Bergamo ha necessità di rivedere la propria mobilità in funzione di rendere il centro più vivibile – ha detto Massimiliano Serra, capogruppo del Pd -. Storicamente la città ha sempre goduto dei processi di razionalizzazione degli stalli”.

“La riqualificazione del centro passa per un minore utilizzo dei mezzi privati e il provvedimento va in questa direzione – gli fa eco Federico Pedersoli, segretario cittadino del Pd -. Certo, può essere perfezionato. Ma anche in questo senso ci sono delle prospettive in termini di investimento. Basti pensare al metrobus, destinato a migliorate la qualità del servizio di trasporto pubblico e l’accessibilità al centro cittadino (leggi qui)”.

La modifica del sistema di gestione dei parcheggi in città che la Giunta Gori ha messo a punto ha creato non poche polemiche sia tra le minoranze che tra i cittadini bergamaschi. Piace alla maggioranza (chiaro), a Legambiente e, seppur con qualche riserva, pure ai commercianti: “In Città Alta è da 10 anni che si paga e nessuno si è mai lamentato”, dice Roberto Amadeo, capogruppo della lista Gori.

“Le lamentele dei commercianti? Quelli che si preoccupano forse hanno la vista un po’ corta –  prosegue Luciano Ongaro, Capogruppo Si-Sel -. Pedonalizzare il centro cittadino incentiva la voglia della gente a stare per strada”.

Roberto Amaddeo, piano della sosta

(nella foto: Roberto Amadeo, capogruppo della lista Gori)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.