BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Metrobus da settembre: 12 pullman elettrici per collegare la città con corsie preferenziali fotogallery

Una nuova linea urbana di 12 autobus elettrici di ultimissima generazione che viaggeranno lungo un percorso in parte preferenziale, tangenziale al centro, in collegamento con i quartieri e gli altri sistemi di mobilità

La mobilità del futuro è pronta a sbarcare a Bergamo. Già a settembre. È stato infatti presentato martedì 14 febbraio dal sindaco Giorgio Gori, dall’assessore alla Mobilità Stefano Zenoni, dal presidente di Atb Alessandro Redondi e dal direttore di Atb Gianni Scarfone il progetto della nuova linea C: un sistema di mobilità innovativo destinato a migliorate la qualità del servizio di trasporto pubblico e l’accessibilità al centro cittadino.

conferenza metrobus

Si tratta di una nuova linea urbana di 12 autobus elettrici di ultimissima generazione che viaggeranno lungo un percorso in parte preferenziale, tangenziale al centro, in collegamento con i quartieri e in connessione con gli altri sistemi di mobilità, ossia le linee Atb, il tram, i parcheggi di interscambio e le postazioni di bike sharing La BiGi.

Presentazione_14-02_WEB

Il percorso si svilupperà su una linea circolare che abbraccerà l’area centrale della città, estendendosi a Sud sulle direttrici di via Carducci-via Camozzi e a Nord su via XXIV Maggio-via Statuto-via Verdi. Gli estremi del servizio saranno collegati a Est all‘ospedale Papa Giovanni e a Ovest al palazzetto dello sport, con due estensioni verso il Don Orione e il quartiere Clementina.

Il servizio sarà previsto dalle 6 alle 24, con una frequenza di 15 minuti. Dall’ospedale gli autobus partiranno ogni 7 minuti. L’investimento per l’acquisto dei 12 bus elettrici e degli impianti di ricarica sarà di 6,5 milioni di euro e sarà in gran parte sostenuta da Atb. La Regione contribuirà con 1,3 milioni di euro.

Metrobus

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.