BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manette sì, fruste no: Christian e Anastasia tornano con 50 sfumature di nero

Sesso vaniglia o fruste per la futura Miss Steele? La nostra Nicole Motta ci racconta il film che sta sbancando ai botteghini italiani con le sue 50 sfumature di ironia.

Dopo due anni di attesa, il 9 febbraio nelle sale italiane, è finalmente arrivato sul grande schermo “50 Sfumature di Nero”, incassando solo il primo giorno 1,4 milioni di euro, sbarcando nelle sale italiane prima di quelle americane.

Ma andiamo oltre a questi inutili convenevoli.

Anastasia lascia il ragazzo misterioso, il suo dominatore, perché ha toccato il limite – o forse meglio dire le fruste!-, ma le manca e lo cerca in ogni passante. Reazione classica di ogni donna innamorata: lo lascia, tanto lui di sicuro la cercherà e così fa, infatti.

La storia si capovolge: Christian, lo scapolo ambito di tutta Seattle, è diventato un puritano mentre la nostra innocente Signorina Steele si è quasi totalmente convertita a manette, bende, ma no, le fruste non sono ancora consentite nel loro trattato unicamente bilaterale.

La loro relazione non è tutta rose e fiori, come sempre, d’altronde no? Una psicopatica ex sottomessa di Mr Grey ritorna e quest’ultimo con solo la forza del suo sguardo le fa posare la pistola, salvando la sua amata fidanzata Anastasia. Christian, con la sola forza della telecinesi, è il nuovo cavaliere moderno che tutte vorrebbero!

La vita del povero Christian però non è ancora facile: viene dirottato il suo elicottero, il suo famoso “Charlie Tango”, e lui ne esce indenne senza nessun graffio. Christian Grey il nuovo Superman e cavaliere in chiave moderna? Coincidenze? Non credo!

Anastasia si ritrova a subire le battutine del suo datore di lavoro, Jack, colpa del fascino molesto di Christian: anche Jack, sotto sotto, vorrebbe averlo per sé, chi non vorrebbe?
Il film si conclude quasi con un lieto fine dove la signorina Steele accetta la proposta di matrimonio di Mr Grey e la faccia di Jack riappare. Altri dubbi che verranno risolti nel capitolo successivo.

Un film che molti nemmeno lo definiscono tale, troppo nudo, ma per chi ha aspettato tanto è stato amore a prima vista.

Fedele, o quasi totalmente al libro, ha suscitato diverse impressioni: guance arrossate per il fisico muscoloso del giovane Mr Grey, contraddizione per le sculacciate – eccetto per la futura Mrs Grey che ora le ama – e un amore incondizionato per la colonna sonora del film.

Ora non resta che aspettare la decisione finale di Miss Steele: sesso vaniglia o fruste?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.