BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, furto sventato e inseguimento tra le vie del paese: fermato un 29enne

Una volante del Commissariato di Treviglio domenica pomeriggio ha sventato un furto in appartamento: i malviventi alla vista degli agenti sono scappati a folle velocità creando panico tra i passanti.

Continua l’attività di prevenzione della Polizia di Stato per impedire i furti in appartamento: in particolare nel pomeriggio di domenica 12 febbraio, una Volante del Commissariato di Treviglio ha sventato un furto in via Vittorio Veneto. Una Fiat Stilo blu sospetta con due persone a bordo era entrata nel cortile di un condominio e all’arrivo della Volante si era data precipitosamente alla fuga a forte velocità, creando panico tra i passanti, da via Vittorio Veneto fino a via Fantoni, inseguita dall’Alfa Romeo della Polizia.

La Fiat è stata poi abbandonata nel parcheggio Turro nei pressi della Stazione Ferroviaria Centrale e i due sono scappati a piedi in direzioni opposte. Uno dei due, quello seduto dal lato del passeggero, dopo un inseguimento a piedi è stato bloccato ed accompagnato al Commissariato per essere sottoposto a foto-segnalamento e prelievo delle impronte.

Si trattava di D.F., 29enne cittadino albanese, in Italia senza fissa dimora. Nell’autovettura sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso, un paio di guanti ed una torcia, oggetti di cui non è stato in grado di dare una giustificazione. L’autovettura è risultata invece intestata regolarmente a D.I. 34enne, cittadino rumeno residente a Genova, sospettato di essere il conducente dell’auto al momento dell’inseguimento.

I due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e sono in corso accertamenti per le ulteriori responsabilità e per stabilire se vi sono connessioni con altri furti avvenuti in Treviglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.