BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dalmine, nel camion della raccolta differenziata mischiano umido e secco” video

La denuncia, corredata da filmato, di una cittadine dalminese. L'impresa che se ne occupa: "Tutto regolare"

“Nel camion della raccolta differenziata mischiano umido e secco”. È la denuncia di una cittadine di Dalmine, che già da qualche settimana aveva notato lo strano modo di raccogliere i sacchi dei rifiuti da parte degli operatori ecologici e lo aveva fatto presente all’amministrazione comunale.

rifiuti

Nella mattinata di sabato 11 febbraio la donna si è imbattuta nuovamente nel camion dell’immondizia, della società Sangalli di Monza, fermo all’esterno di un’abitazione in via Buttaro: questa volta ha estratto il cellulare e ha ripreso i due addetti che – a quanto pare dalle immagini – raccoglievano il sacco del secco e quello dell’umido e li scaricavano insieme nel camion.

Si è così rivolta di nuovo al Comune, che ha diffuso una nota in cui spiega che farà chiarezza su quanto successo: “In merito alla segnalazione ricevuta da una cittadina nella mattinata di sabato 11 febbraio inerente la raccolta dei rifiuti sul territorio dalminese, l’Amministrazione comunale, con l’assessore alle Politiche Ambientali Roberto Cigliano, ha subito preso contatto con l’azienda appaltatrice della raccolta dei rifiuti, che è stata convocata in Comune per la giornata di lunedì 13 febbraio per un confronto sull’accaduto”.

L’impresa Sangalli, che si occupa della raccolta differenziata a Dalmine, ha invece fornito la sua versione dei fatti: “Il video è stato registrato in un’utenza condominiale che ha in dotazione due bidoni verdi con rotelle da 240 litri che vengono utilizzati abitualmente dal condominio per la frazione secca, in quanto bidoni hanno le rotelle e vengono utilizzati per agevolare le operazioni di spostamento dei rifiuti dal condominio verso la strada e anche per il carico. Un contenitore di colore verde però di dimensioni minori viene utilizzato per i rifiuti umidi. Non vi è stata pertanto, né oggi né mai, alcuna commistione di rifiuti.

La società aggiunge che sarebbe opportuno non generare falsi allarmismi in tal senso, al fine di non disincentivare quelle utenze che già a stento praticano la separazione dei rifiuti, in modo da non compromettere gli sforzi dei cittadini tesi invece a un ulteriore incremento della percentuale di raccolta differenziata”.

Tra l’altro, proprio nell’ultimo consiglio comunale di lunedì 6 febbraio, a Dalmine è stato varato il Documento unico di programmazione 2017-2019, che prevede una tariffa puntuale sui rifiuti indifferenziati, con sacchi a pagamento (a parte il primo pacco) e chi ne vorrà di più dovrà spendere di più. La novità, che prenderà il via da luglio con una fase di rodaggio, ha l’obiettivo di aumentare il livello di differenziazione dei rifiuti e di rendere più proporzionale la spesa delle famiglie per la loro raccolta.

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.