BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Masterchef 6 – Bastianich tra Shaolin, sesso e pinot grigio: le nostre pagelle

Tra timballi e filosofia Shaolin, si conclude la sesta puntata di Masterchef 6. Esce Roberto e, in maniera del tutto inaspettata, la favorita del pubblico Giulia. Si medita e si indaga sul “senso di Michele per la f…”

(puntata 10 – 9 febbraio 2017)

La puntata di questa settimana riprende con una novità, dopo un coito interrotto durato una settimana che ci aveva lasciato con l’annoso dubbio se fare a meno di Roberto o Gabriele: l’esito della decisione finale dei giudici, è senza sorprese e risparmia il personaggio a discapito di Roberto-belli-capelli.

Si comincia con una Mistery Poker di una noia senza precedenti, mentre l’Invention Test scomoda il povero Tomasi di Lampedusa e il suo Timballo del Gattopardo ma soprattutto rilancia la sfida a staffetta in cui la vincitrice Gloria ha la facoltà di creare coppie di fatto (e di fatti), pronte a esplodere in occasione di una mappazzonata che ci fa rimpiangere le Panatine Aja!

Dopo la prova ispirata ai pasti del Principe di Salina, l’esterna mette nuovamente sotto esame la cultura generale dei concorrenti che alla parola “Shaolin” sfoderano il vuoto cosmico delle proprie espressioni e in cui Bastianich tenta di convertire il Maestro Schì Héng Chán (per gli amici, Shifu) al sesso e all’alcoolismo.

Infine, il pressure test dall’esito più inaccettabile della storia, ci fa vestire a lutto, e rimbombare una domanda nel cervello: “perché l’uovo fritto e la patata lessa sì, e la carne monocottura no?!?”.

CRISTINA: Bastanich triangola tra lei e Giulia e poi le fa il peggior “complimento” che una donna possa aspettarsi: “Assomigli a Gloria!”. Lei lo fulmina con uno dei suoi sguardi-killer e gli mostra di essere più brava a fare i timballi. Si collega a Google Translator quando parla Margherita, e guida la sua squadra in esterna alla vittoria. VOTO: 9

GABRIELE: Per la prova a staffetta Gloria, che gli vuole tanto bene, lo mette in coppia con Mariangela. Lui reagisce imprecando e ricominciando a sudare manco stesse facendo spinning. Va diretto al pressure, prepara uno zabaione con zucchero a velo e sudore e canna una prova dietro l’altra, ma si salva in extremis solo perché a Giulia scatta la voglia di bollito. MIRACOLATO. VOTO: 6

GIULIA: Messa in disparte da Joe per la bella Cristina, confessa di aver fatto festa con un panozzo allo speck prima della prova vegana e di ritrovare la pace interiore prendendo a mazzate Michele P. Rimpiange la cucina crudista quando bolle i tre filetti nel pressure test. E come Rubina un anno fa, al primo errore, esce. LUTTO. VOTO: 7

GLORIA: Ogni volta che cucina, aleggia lo spettro dell’uovo fritto, eppure vince la Mistery Box. In occasione dell’Invention Test tira fuori tutta la cattiveria e le pulsioni che la animano e sbuffa come un toro. Per ridarle armonia, gli autori scelgono di organizzare l’esterna Shaolin, ma pare non servire. Vittoria annunciata al pressure test contro un Gabriele senza meriti e qualità. ERBA CATTIVA. VOTO: 7

LOREDANA: I suoi battibecchi con Barbieri, ormai sono degni delle più comuni faide tra suocera e nuora, dove Barbieri è senza dubbio la suocera. Lei lascia passare e continua a fare ciò per cui è a Masterchef: cucina. VOTO: 8

MARGHERITA: Si scofana un barattolo di mostarda piccante e rivela che il fidanzato l’attizza meno della cucina. Durante l’Invention Test si lascia addomesticare da Gloria e scodinzola a ogni suo comando. Anche in esterna, si comporta bene, da buon soldatino, anche se – per evidenti problemi di dizione -capiamo sempre meno ciò che cerca di comunicare. VOTO: 7

MARIANGELA: In occasione dell’Invention Test, Gloria la accoppia con Gabriele, scrivendone già l’epilogo. Se ne va col sorriso e con la tacita consapevolezza che per mangiare, in futuro è meglio che prenoti un buon ristorante. VOTO: 4

MICHELE P: Cracco gli da dell’”ossessivo-compulsivo” e lui confessa di dare fuoco al cesso tutte le mattine, dopo aver espletato. Carletto ammicca e comincia a pensare come potrebbe sfruttarne le potenzialità a suo vantaggio. Perché in fin dei conti, “vi starete chiedendo, cosa ci fa Carlo Cracco in un bagno Scavolini?”. Promuove la sua attività di beccamorto, ricordandoci che prima o poi tutti raggiungeremo i 42° e chiude la puntata meglio tardi che mai. VOTO: 9

MICHELE G: Gloria gli da’ della “pippa” e lui perde un’occasione irripetibile per prenderla a testate. Rimandato a settembre sul concetto di MILF, millanta di aver letto Il Gattopardo” in uno dei suoi trent’anni di frequenza scolastica, e infine ammette la sua sconfinata passione filosofica: la F**a!Duetta come nuova coppia comica con Valerio, rischia di ca**rsi addosso al Parco Sigurtà ed esce indenne dalla puntata. VOTO: 7

VALERIO: Come spesso accade, non sbaglia un colpo e comincia a porre le basi per duettare sempre più seriamente con Michele G. col quale proporsi a Zelig. VOTO: 8

Photo credits: Kataweb

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.