BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Centrodestra attacca il sindaco: “Cinque anni senza certificati antincendio a scuola”

Argomento del contendere, la sicurezza delle scuole: "Per cinque anni la Giunta guidata da Perlita Serra e sostenuta dal PD, pur sapendo che le scuole primarie “Rodari” e “Giovanni XXIII” erano prive delle necessarie certificazioni di sicurezza, ha fatto finta di nulla"

La lista di minoranza “Obiettivo Curno” è sul piede di guerra contro l’Amministrazione comunale. Argomento del contendere, la sicurezza delle scuole: “Per cinque anni la Giunta guidata da Perlita Serra e sostenuta dal PD, pur sapendo che le scuole primarie “Rodari” e “Giovanni XXIII” erano prive delle necessarie certificazioni di sicurezza, ha fatto finta di nulla, lasciando che allievi e personale corressero i rischi connessi alla mancanza dei Certificati di Prevenzione Incendi (CPI)“.

La denuncia è arrivata durante il Consiglio comunale del 7 febbraio scorso da Paolo Cavagna, consigliere comunale di “Curno Oltre” nonché rappresentante in Consiglio dell’alleanza che unisce Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia.

“È una negligenza, la cui responsabilità ricade in toto sul Sindaco e sui suoi Assessori – afferma Cavagna – È dal 2009 che il progetto (fatto redigere dalla Giunta Gandolfi) è chiuso nei cassetti dell’ufficio tecnico comunale di Curno, cioè da quando fu presentato al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bergamo per ottenere il necessario parere di conformità antincendio”.

Da allora tutto sarebbe rimasto fermo: “Le due scuole primarie del Comune – continua il consigliere comunale – non sono state adeguate alla normativa antincendio, ovvero non sono mai state realizzate tutte quelle opere atte a garantire la sicurezza dei fruitori della scuola primaria. Tanto per fare qualche esempio, nuove scale esterne di sicurezza, nuove uscite di sicurezza con appositi maniglioni antipanico, nuovi muri tagliafuoco e via dicendo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pluto

    Quella scuola era così con la Lega, col Centrodestra+Lega ed é rimasta tal quale (brutalizzata) anche coll’Arancione Serra. Poi le mammine si lamentano perchè i bimbini si sporcano le braghine con la palcia.