BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Bergamo a Berlino, il mondo di Alessandra: professionista della street-art fotogallery

C'è chi il mestiere se lo inventa. Come Alessandra Odoni, originaria di Gromlongo, che della sua passione ha fatto un vero e proprio lavoro

C’è chi il mestiere se lo inventa. Come Alessandra Odoni, 39 anni, originaria di Gromlongo (piccola frazione di Palazzago), che della sua passione ha fatto un vero e proprio lavoro.

Da qualche anno residente a Berlino, “Ale Senso” (questo il suo nome d’arte) è una street artist. Armata di bombolette spray, rulli e spruzzini, su commissione dipinge pareti, spazi abbandonati e persino le serrande dei negozi.

Funziona più o meno così: “Insieme al committente si definisce il tema, che può essere più o meno attinente all’attività che svolge – spiega Alessandra -. Al momento, per un lavoro che va dai quattro giorni a una settimana, mi faccio pagare dagli 800 ai 1.400 euro, materiali e trasferte a parte. Molte volte succede che mi propongano un budget prestabilito e, sempre più spesso, uno zero budget. Ma se il progetto mi piace, è stimolante, mi incuriosisce o si tratta di abbracciare una causa che ritengo giusta, accetto lo stesso”.

I suoi clienti sono soprattutto associazioni, aziende o semplici privati: “Anche se le mie competenze non si limitano alla street art – precisa -. Mi occupo anche di illustrazioni, live painting, serigrafie, workshop e consulenze. Del resto, si arrotonda anche così”.

Per farsi conoscere, conta molto sul passaparola e sulla visibilità delle sue opere: “Stando in questo settore non si diventa certo ricchi, ma per quel che mi riguarda riesco a sopravvivere con i guadagni dei miei lavori. E questa è senz’altro la conquista più grande”.

I suoi disegni si possono ammirare un po’ ovunque. A Bergamo come in molte altre città italiane: Bologna, Cosenza, Genova, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Salerno, Torino, Varese e Vicenza. Ma anche all’estero: Amburgo, Barcellona, Berlino, Bucarest, Budapest, Los Angeles, Sarajevo e Parigi.

“A metà maggio terrò una mostra personale a Berlino, della quale farò una preview a Bologna durante il mese di marzo”, racconta Alessandra.

Una passione, la sua, coltivata sin dal 1996, quando aveva 14 anni e frequentava il liceo artistico Statale Giacomo e Pio Manzù di Bergamo, prima di diplomarsi all’Accademia di belle arti di Brera: “In questo settore gli studi contano poco se poi non metti in pratica la tua arte. Quello della street-art è un campo decisamente singolare, ma funziona esattamente come gli altri. Senza costanza, determinazione, un pizzico di fortuna e tanta, tanta testardaggine, non si va da nessuna parte”.

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Alessandra Odoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.