BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, spacciava droga fuori dall’università: 32enne a processo

H.R., liberiano, con numerosi precedenti per spaccio, è stato arrestato dagli uomini della squadra mobile in via dei Caniana

Dopo aver fermato un ragazzo in centro città con alcune dosi di hascisc sono risaliti al suo fornitore, scovando così un 32enne di origine liberiana che spacciava droga nei pressi della sede dell’Università degli studi di Bergamo in via dei Caniana.

H.R., con numerosi precedenti per spaccio, è stato arrestato nella mattinata di lunedì 6 febbraio dagli uomini della squadra mobile cittadina, risaliti a lui proprio grazie alla descrizione del consumatore intercettato qualche giorno prima per le strade di Bergamo.

Gli agenti hanno identificato il liberiano all’ingresso di un bar di via dei Caniana e, quando lo hanno visto innervosirsi, hanno deciso di perquisirlo. In tasca aveva 9,49 grammi di marijuana, 11,76 di hascisc, oltre a 425 euro in contanti tenuti in un apposito borsello diverso da quello in cui conservava il resto del denaro, e due telefoni cellulari.

Il 32enne, che lavora occasionalmente come elettricista, si è giustificato spiegando agli agenti che la marijuana l’avrebbe comprava per uso personale, il fumo per un amico e che i soldi avrebbe dovuto mandarli ai suoi parenti in Liberia.

Nel processo per direttissima di martedì 7 febbraio il giudice Anna Ponsero lo ha però rinviato a giudizio, scarcerandolo con obbligo di firma quotidiana in questura. La prossima udienza è stata fissata per il 23 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.