BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Twitter dice basta alle fake news: cancella bufale e falsi account

Twitter ha annunciato martedì nuove e stringenti misure di sicurezza contro le fake news dopo le polemiche delle scorse settimane.

Più informazioni su

Twitter ha annunciato martedì nuove e stringenti misure di sicurezza contro le fake news dopo le polemiche delle scorse settimane sulle notizie false, sui falsi account e le parole d’odio veicolati anche attraverso i messaggi del social network fondato da Jack Dorsey nel 2006.

L’azione di contrasto si concentrerà sulla cancellazione degli account abusivi, il miglioramento del motore di ricerca interno in modo che elimini i risultati meno affidabili, la caccia e l’eliminazione dei tweet il cui contenuto è falso o di “qualità scadente”.

Twitter ha inoltre annunciato di aver iniziato a identificare le persone che sono state bannate da altri utenti impedendo loro di creare nuovi account. I tweet di chi è stato bloccato continueranno ad esistere su Twitter ma non compariranno nella lista generale dei risultati delle ricerche.

Nei mesi scorso sia Twitter sia Facebook sono stati criticati duramente per non aver fatto nulla nel corso delle elezioni americane per porre un freno alla diffusione delle fake news. E adesso molti osservatori sono preoccupati che vengano diffuse notizie manipolate anche in Europa, dove come negli Stati Uniti i movimenti populisti stanno aumentando i loro consensi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.