BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Clusone abbraccia Martina Bellini e festeggia la sua medaglia d’argento fotogallery

“Un’emozione indescrivibile, una gioia immensa”: così si presenta la campionessa Martina Bellini ai numerosi cittadini di Clusone presenti ad accoglierla al suo ritorno da Park City, dove ha disputato i mondiali e ha vinto la medaglia d’argento.

“Un’emozione indescrivibile, una gioia immensa”: così si presenta la campionessa Martina Bellini ai numerosi cittadini di Clusone presenti ad accoglierla al suo ritorno da Park City, dove ha disputato i mondiali e ha vinto la medaglia d’argento.

Martina Bellini

Martedì 7 febbraio alle 18, le vie del centro storico del paese seriano sono state teatro di un corteo che ha accompagnato la sciatrice diciottenne fino al Comune. Ad aprire il corteo il Sindaco Paolo Olini, poi Battista Giudici, Presidente dello Sci Club 13 di Clusone, e la campionessa rigorosamente con la medaglia al collo.

Alla manifestazione hanno partecipato altre presenze di spicco, a partire dal Presidente della Fisi Bergamo Fausto Denti, fino ai grandi campioni di sci nordico: i fratelli Fabio e Renato Pasini.
Il primo cittadino Paolo Olini ha consegnato a Martina Bellini l’attestato di benemerenza per aver raggiunto il secondo posto ai mondiali di sci nordico nella giornata di domenica 5 febbraio: “Il tuo impegno e la tua tenacia accompagnino sempre la tua carriera e siano un esempio per tutti i nostri giovani”.

Poche e toccanti le parole di Fausto Denti: “Martina è un esempio per tutti, sono molto commosso e contento per questo suo risultato”.

“Una medaglia importante – afferma il campione Fabio Pasini – bisogna sognare, osare e non mollare mai”.

Non mancano nemmeno i ringraziamenti da parte di Martina, commossa e allo stesso tempo felice: “Grazie al mio allenatore Giulio Visini che mi è sempre stato vicino e per me è una figura fondamentale; grazie a voi che siete presenti questa sera e a tutta la mia famiglia. La medaglia è dedicata, oltre che ai miei genitori, a mio nonno”.

Martina è tornata a Clusone e i cittadini non hanno fatto mancare affetto e calore, per rendere la serata del suo rientro ancora più memorabile grazie ad un’accoglienza con i fiocchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.