BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Oggi l’Occidente è più piccolo. E per colpa sua

Dopo Brexit, l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, e l'elezione di Donald Trump a presidente degli Usa che innalza muri e rompe molte alleanze è venuta meno l'idea di Occidente? Lo abbiamo chiesto a Giancarlo Elia Valori, Honorable de l’Académie des Sciences de l’Institut de France.

Dopo Brexit (il voto popolare per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea) e l’elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti il concetto di Occidente si è sgretolato o ridimensionato? Si è frantumano l’insieme di ideali e di valori che hanno dato vita e costituiscono il nostro mondo? Dobbiamo ridisegnare una nuova geopolitica? L’egoismo e la chiusura di queste due grandi nazioni che conseguenze avranno sulla nostra vita di tutti i giorni? E sui rapporti con altri Paesi e continenti come l’Africa, l’Asia?
Abbiamo sottoposto queste domande ad alcuni esponenti per l’avvio di una discussione e riflessione.

Il primo intervento della parlamentare Pia Locatelli si può leggere qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.