BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo piange Rino Tiani: socialista, fu il primo assessore all’Ecologia

Classe 1938, aveva ricoperto il ruolo di assessore all'Ecologia dal 1985 al 1990 nella Giunta Zaccarelli: nacque da un suo progetto il recupero della funicolare di San Vigilio, riaperta poi al pubblico nel 1991

Il mondo della politica bergamasca è in lutto: è morto Rino Tiani.

Socialista da sempre, Tiani era nato il 16 gennaio 1938. Per anni è stato dirigente scolastico in diversi istituti della Bergamasca nonché presidente nazionale dell’Anp (Associazione Nazionale Presidi). Professore di francese, aveva sposato una donna francese, Eliane, scomparsa qualche anno fa.

Rino Tiani

Amante della politica, Rino Tiani aveva anche ricoperto il ruolo di assessore comunale a Bergamo nella Giunta di Giorgio Zaccarelli, dal 1985 al 1990: il suo fu un assessorato innovativo perché nessuno prima di lui era mai stato assessore all’Ecologia.

Durante quegli anni si dedicò con grande passione e impegno al progetto che portò al recupero e alla successiva riapertura – avvenuta poi nel 1991 – della funicolare di San Vigilio, inattiva dal 1976.

Negli ultimi anni è rimasto fedele al Partito Socialista di Bergamo, per il quale si era candidato come consigliere comunale alle ultime elezioni amministrative, quelle del 2014, nella lista capitanata dall’attuale segretario provinciale Francesco De Lucia.

“La sua scomparsa mi lascia un enorme senso di tristezza – ha commentato a Bergamonews l’onorevole Pia Locatelli -. Ho conosciuto Rino trent’anni fa e l’ho sempre considerato un compagno all’avanguardia, un vero e proprio punto di riferimento. Aveva la positività dentro: avrebbe potuto sfidare il mondo per difendere le sue idee. Aveva una cultura politica sopraffina, grazie alla quale sapeva portare spunti e proposte su ogni argomento. Spesso mi confrontavo con lui sulle decisioni politiche che dovevo prendere. Mi mancherà tantissimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.