BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Venti dosi di cocaina nascoste in una pila: arrestato

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviglio nel pomeriggio di venerdì 3 febbraio hanno arrestato in flagranza di reato un marocchino 42enne.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviglio nel pomeriggio di venerdì 3 febbraio hanno arrestato in flagranza di reato un marocchino 42enne.

L’uomo, con alle spalle già altri precedenti per droga, clandestino sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di 20 dosi di cocaina, per un totale di circa 13 grammi.
In particolare, i militari dell’Arma hanno fermato lo straniero durante un servizio di appostamento svolto in via Don Camillo Gandossi ad Osio di Sotto. L’extracomunitario era stato notato in atteggiamento sospetto unitamente ad altri suoi connazionali al punto tale da indurre gli investigatori ad intervenire durante una probabile fase di spaccio.

Immediatamente bloccato, il 42enne magrebino è stato trovato in possesso dello stupefacente; 14 monodosi di cocaina erano stati occultati all’interno di una pila tipo “torcia”, modificata appunto per essere utilizzata quale contenitore atipico per nascondere lo stupefacente. Nella disponibilità del magrebino anche circa 600 euro in banconote di piccolo taglio, probabilmente frutto dello spaccio di droga. Il 42enne aveva un permesso di soggiorno falsificato, motivo per il quale gli è stata contestata altresì autonomamente tale violazione penale.

Informato il pubblico ministero di turno, il marocchino arrestato è stato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna davanti al Tribunale di Bergamo.

Un altro colpo al mercato criminale dello spaccio di sostanze stupefacenti “su piazza” è stato così ancora una volta dato dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.