BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prelievi al bancomat dopo il furto del portafogli: individuato

Pluripregiudicato 36enne di origini siciliane è stato denunciato a piede libero per ricettazione ed utilizzo fraudolento della tessera bancomat

Lo scorso dicembre un operaio della Bassa Bergamasca denunciava ai carabinieri l’avvenuto furto del portafogli avvenuto a bordo del proprio mezzo. Lo sconosciuto malfattore, approfittando di un attimo di distrazione dell’operaio, nonché del fatto che il veicolo non era stato chiuso a chiave, era infatti riuscito ad impossessarsi del relativo portafogli con all’interno, tra l’altro anche la tessera Bancomat.

Nelle settimane successive la vittima del furto in questione constatava che sconosciuti avevano fatto dei prelievi indebiti al bancomat nonché pagamenti vari sempre con tale moneta elettronica nel Comune di Treviglio, per un totale di mille euro.

Segnalato il fatto ai carabinieri sono scattate le indagini. In particolare, gli investigatori dell’Arma di Treviglio, visionando i filmati di video-sorveglianza di una banca cittadina, hanno catturato le immagini dell’autore dei prelievi.

Attraverso successivi riscontri è stato individuato il soggetto: un pluripregiudicato 36enne di origini siciliane che è stato denunciato a piede libero per ricettazione ed utilizzo fraudolento della tessera bancomat. La sua posizione è ora al vaglio della Magistratura bergamasca.

Intanto venerdì sera, a Cologno al Serio, il capitano Davide Onofrio Papasodaro della Compagnia di Treviglio, unitamente al maresciallo Salvatore Geniale comandante della Stazione di Urgnano, parteciperanno a una conferenza sulla sicurezza organizzata unitamente all’Amministrazione comunale di Cologno al Serio per informare la cittadinanza sulle procedure da seguire per contrastare i fenomeni furtivi in genere e le truffe, il tutto attraverso consigli pratici da applicare tutti i giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.