BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Poliziotto insegue il fuggitivo, nella collutazione cade nella scarpata e muore

Francesco Pischedda 28 anni, è morto nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 febbraio a causa delle gravissime ferite riportate precipitando in una scarpata durante la colluttazione con uno dei fuggitivi

Un inseguimento che finisce in tragedia: un agente di polizia, Francesco Pischedda 28 anni, è morto nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 febbraio a causa delle gravissime ferite riportate precipitando in una scarpata durante la colluttazione con uno dei fuggitivi. Il poliziotto si era prodigato fino all’ultimo momento per fermare dei sospetti a bordo di un furgone che non si erano fermati all’alt.

Il “placcaggio” era avvenuto in seguito ad un inseguimento con la volante di un furgone sulla Superstrada 36 a Colico, in provincia di Lecco. Il mezzo era stato intercettato e le persone a bordo non si erano fermate all’alt. Da qui è nato un inseguimento terminato con un incidente a Colico, quando il mezzo in fuga ha tentato un testa coda urtando contro il new jersey e finendo al centro della carreggiata.

L’agente della Stradale sarebbe riuscito a bloccare un uomo ma pare che durante la colluttazione i due siano caduti per alcuni metri, mentre gli altri banditi sono riusciti a fuggire. Pischedda e l’uomo bloccato, un 25enne dell’Est Europa, sono stati soccorsi e ricoverati. Sul posto sono intervenuti in forze i vigili del fuoco di Lecco e Morbegno con anche unità di soccorso alpino, due ambulanze, altrettante auto mediche e tutte le pattuglie disponibili della polizia che hanno anche proseguito le ricerche.

Nella notte purtroppo il poliziotto, in servizio alla sottosezione di Bellano dal 17 agosto 2011, è morto per le gravissime lesioni interne riportate. La Procura di Lecco ha avviato un’inchiesta. Pischedda era entrato in polizia il 29 dicembre 2009 ed era già stato premiato con encomio nel 2014, lascia la compagna Anna e la figlia di 9 mesi, nata nell’aprile 2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.