BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Fate un viaggio che vi cambi la vita”: i miei trucchi per girare il mondo low-cost

Ingrid Cimpoeru, studentessa classe 1998 dell'Itis Marconi di Dalmine, è una travel blogger e ci racconta i suoi trucchetti per viaggiare low-cost in posti incredibili

Più informazioni su

“Viaggiare è la miglior enciclopedia che abbiamo a disposizione.” Ingrid Cimpoeru, studentessa dell’ Itis Marconi di Dalmine, classe 1998, è una travel blogger e ci racconta i suoi trucchetti per viaggiare low-cost in posti incredibili.

A chi non piace viaggiare?

Eppure molti sono spesso spaventati dal fatto che per loro viaggiare è sinonimo di tanti soldi, ma non è così.

Mi chiamo Ingrid, sono una travel blogger, ho 19 anni e amo viaggiare.

Il mio segreto? Spendo poco.

Ecco alcuni trucchetti che voglio condividere con tutti voi:

Innanzitutto ci sono tantissime compagnie low-cost che decollano, per nostra fortuna, dall’aeroporto di Bergamo.
Le miglior offerte low-cost spesso sono proposte dalla compagnia Ryanair con un’alta vasta di scelte di destinazione, sia in tutta Italia, ma anche all’estero come Portogallo, Spagna, Grecia, Svezia e tante altre mete.
Se vi iscrivete sul loro sito, spesso e volentieri vi saranno inviate e.mail con vari discount o i last minutes.

Esiste anche un’app che trova per voi le migliori offerte dall’aeroporto da cui desiderate partire. Il nome di questa applicazione è SkyScanner.

Un altro mio segreto riguarda sicuramente l’alloggio.

Ad aiutarmi a risparmiare è l’applicazione AirBnb. Se amate viaggiare non potete non scaricarla. Nei miei viaggi gli hotel sono esclusi, grazie ad AirBnb riesco a trovare la giusta soluzione economica alloggiando a case di persone che la affittano a poco. Un esempio? 10 giorni in centro a Lisbona, 100€ per due persone. Economico vero?

Un’altra soluzione è il couchsurfing, oltre ad un alloggio gratuito, offre anche l’opportunità di conoscere nuove persone e fare nuove esperienze.
Se siete invece amanti della natura, il campeggio è una soluzione altrettanto valida.

Anche durante il viaggio cerco di risparmiare sul cibo, sostituendo il più possibile i ristoranti con piatti che cucino comprando i prodotti in negozi locali.
Sono piccoli trucchi che possono fare la differenza.

Non tiratevi indietro di fronte a un viaggio, ricordatevi che viaggiare è la miglior enciclopedia che abbiamo a disposizione.

Un mio consiglio: al posto di qualche serata in discoteca scegliete un viaggio che vi cambi la vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.