BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fondazione Anni Sereni, psicologi in aiuto ai familiari dei pazienti

Più informazioni su

Un servizio a favore dei familiari degli ospiti della casa di riposo Anni Sereni, per aiutarli psicologicamente nel difficoltoso passaggio del distaccamento e dell’affidamento dei propri cari alle cure della fondazione. È questo il nuovo servizio presentato dal presidente Augusto Baruffi e che, da venerdì 3 febbraio, sarà fruibile dai familiari delle persone ricoverate nella struttura. Un servizio questo, non solo dedicato ai parenti ma anche ai pazienti che, in caso di necessità, potranno fare richiesta per usufruire di questa prestazione. Una novità che non riguarderà solo gli ospiti ma anche i dipendenti della struttura, che per svariati motivi, anche di natura privata, possono necessitare di un supporto psicologico.

“Ogni primo venerdì del mese abbiamo messo a disposizione la nostra psicologa per tutte le persone, parenti o altrimenti anche dipendenti, la quale opererà per due ore gratuitamente, dalle 13,30 alle 15,30 – afferma Baruffi – Ho notato che tanti familiari, quando portano i loro cari qui in struttura, di fatto si sentono in colpa perchè sanno che una volta che l’anziano viene portato qui in struttura poi ci resterà sempre; la cosa fa nascere in loro sentimenti negativi, che li porta a colpevolizzarsi e ad accusarsi del fallimento di non essere stati in grado di accudire l’anziano. L’idea viene proprio dagli incontri con i parenti, dalle esperienze sul campo, dove vedevo proprio questa necessità di avere un sostegno.”

Come detto, il servizio sarà indirizzato principalmente alle famiglie degli ospiti ma avrà un’occhio particolare anche verso i dipendenti della struttura. L’intuizione di dedicare anche a loro questo servizio, come spiegato dal direttore Baruffi, viene dal fatto che un benessere e un appagamento psicologico nei dipendenti in ambito privato si ripercuote in maniera positiva anche sul lavoro e viceversa, portando notevoli miglioramenti nella vita e nelle relazioni dei dipendenti che necessitano di questo tipo di appoggio.

“Lo sportello lavora strategicamente in due direzioni – spiega la dottoressa Laura Riva, psicologa della struttura – la prima fase di accoglimento della domanda, che è un’incognita e che quindi va ascoltata e successivamente valutata e poi eventualmente accolta. Se la domanda può essere presa in carico per quella che è la possibilità di uno sportello, quindi un percorso consulenziale, allora si può dare un appuntamento per un incontro successivo, dando indicazioni su come muoversi alla persona. Se invece la domanda necessita di un ancoraggio più specifico, più strutturato, più assiduo e più immediato ecco che allora ovviamente, come fanno tutti gli sportelli di qualsiasi natura, c’è un invio sul territorio della persona verso gli enti più consoni per la risoluzione del suo specifico problema; succederà questo laddove appunto la problematica legata alla persona superasse l’offerta dei servizi erogati da uno sportello, perchè, è bene ricordarlo, uno sportello non fa psicoterapia ma fa consulenza.”

Diverse le richieste di consulenza già pervenute alla dottoressa, la quale gioverà, come affermato dallo stesso presidente Baruffi, di totale supporto e appoggio da parte della struttura, anche nel fissare appuntamenti extra o in orari e date differenti, per agevolare il più possibile i richiedenti del servizio, il tutto con la promessa che in futuro ci sarà un potenziamento di questo servizio dedicato a chi ha bisogno di un aiuto e un di appoggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.