BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggio ospedale, sconti sulle tariffe: 30 minuti gratis, un euro per la prima ora

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori conferma l'impegno per abbassare le tariffe per la sosta al Papa Giovanni XXIII: si pagherà dopo 30 minuti, un euro per la prima ora, 2,50 dai 90 ai 120 minuti.

Aumento della franchigia da 15 a 30 minuti, un euro dai 30 ai 60 minuti, due euro da 60 a 90, 2,50 euro da 90 a 120: sono queste le tariffe del parcheggio del nuovo ospedale che dovrebbero entrare in vigore in autunno, quando saranno completati i lavori al nuovo parcheggio per dipendenti e operatori da 500 posti.

A confermarlo è stato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori che durante la seduta consigliare di lunedì 30 gennaio ha risposto all’ordine del giorno presentato da Alberto Vergalli che si faceva portatore degli “interessi della cittadinanza perchè ci si adoperi con tutti i mezzi opportuni al fine di ridurre le tariffe orarie”.

“Esiste un’ipotesi di accordo che riguarda Provincia, Bhp e azienda ospedaliera – ha sottolineato il sindaco – Se confermato può produrre una significativa riduzione delle tariffe che da molto tempo sono oggetto di lamentele, fondate dal mio punto di vista”.

L’ipotesi parla di un frazionamento delle prime due ore, in blocchi da 30 minuti: il tutto porterebbe a una riduzione dei ricavi oer il gestore che, ha spiegato Gori, ha comunque promesso di risolvere in autonomia il problema.

“Sono ottimista perchè ho visto molta buona volontà da parte di tutti – ha commentato Gori – Attendiamo la rendicontazione puntuale da parte del gestore e se le cose saranno chiare dovremmo arrivare a confermare l’accordo. Sarebbe un bel risultato perchè c’è stto uno sforzo congiunto per facilitare la vita di chi si reca in ospedale”.

Il sindaco ha riassunto anche quanto Bhp ha concesso nei mesi scorsi: tessere gratuite per i parenti che visitano la camera mortuaria, rinnovo e incremento delle tessere per i soci delle onlus che operano al Papa Giovanni e tessere giornaliere per tutti coloro che partecipano a corsi, convegni ed eventi.
L’ordine del giorno ha incontrato il favore di tutto il consiglio che ha dato il proprio benestare all’unanimità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.