BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Kessie, la Roma ci prova; tante offerte per Paloschi: se parte, chi lo sostituisce?

Ultime ore di trattative: dopo l'arrivo di Mounier (oggi le visite mediche, poi la firma) la società nerazzurra tratta la partenza per giugno del centrocampista ivoriano e cerca di piazzare il bomber fuori dai progetti di Gasperini

Ultime ore di mercato anche in casa Atalanta, che con l’arrivo di Anthony Mounier potrebbe aver definitivamente chiuso i suoi movimenti in entrata.

Ma si sa, il calciomercato resta un’incognita fino alla fine.

Ulteriori mosse in entrata potrebbero essere legate ad Alberto Paloschi: l’attaccante bergamasco ha diversi estimatori ma se dovesse partire i nerazzurri si troverebbero a dover dare la caccia a un sostituto con pochissimo tempo a disposizione.

La Samp lunedì ha chiesto informazioni per tamponare un’eventuale partenza di Budimir, dato per certo al Crotone.

Anche la Fiorentina si è fatta avanti, ma i viola propongono solo un prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto, stessa formula utilizzata per il trasferimento di Marco Sportiello.

L’Atalanta non sembra volersi opporre alla cessione del bomber ex Chievo che a Bergamo non ha mai ingranato, ma solo di fronte a un’offerta di 7 milioni. Che, per ora, non si è vista.

Occhio poi a Franck Kessie: dopo il no al Chelsea i Percassi hanno intavolato una trattativa con la Roma per il potente centrocampista ivoriano. I giallorossi offrono 25 milioni di euro più il cartellino del difensore classe 1998 Riccardo Marchizza.

Affare già concluso? No, per niente.

Oggi Kessie non si muoverà da Bergamo e per giugno si vedrà. L’Atalanta ha tutto l’interesse che si scateni un asta con qualche club di Premier protagonista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.