BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

La Remer Treviglio non si ferma più, espugnata Ferentino per 82-92

La Remer Treviglio doveva vendicarsi della sconfitta dell'andata davanti al pubblico di casa, e così è stato: con il 7° successo nelle ultime 8 giornate la squadra bergamasca rimane al 3° posto di Serie A2.

Il primo quarto è un continuo di sorpassi e contro-sorpassi tra le due squadre. La Remer parte meglio, riesce ad imporre il proprio gioco e si porta in vantaggio sul 6-9 dopo 5′. Grazie ai 6 punti consecutivi di Raymond e agli errori in contropiede della Remer, Ferentino riesce a rientrare nel match, portandosi in vantaggio sul 12-11. La costanza da dietro l’arco rimane un punto di forza della squadra bianco-blu, e grazie alle triple di Marini e Marino chiudono la prima frazione davanti sul 20-27.

Nel secondo quarto coach Vertemati continua a riproporre la difesa a zona, con Cesana e Pecchia che continuano a trovare punti fondamentali, propiziando il massimo vantaggio bergamasco sul 20-31. La squadra laziale non ci sta, e grazie a Raymond e all’ex Carnovali si riportano sotto, ricucendo lo strappo, ma a fine quarto la Remer continua ad essere avanti (38-44).

Al rientro dalla pausa lunga Treviglio trova subito un mini-break di 4 punti, portandosi a +10, poi sono i canestri di Sorokas a portare la Remer avanti di 13 punti. Ferentino continua a tirare male da dietro l’arco (4/18), ma grazie agli 8 punti consecutivi di Guarino si riporta sotto. Il terzo quarto si chiude così sul 60-67.

Ultimo quarto che riparte come si era chiuso il terzo quarto, con i ciociari che continuano a spingere ricucendo il divario a soli 2 punti. Ma sono Marini e Genovese a ridare il controllo del match alla Remer Treviglio, prima portandosi su 67-76 e poi, a pochi minuti dal termine, a porre fine al match con una tripla dall’angolo. Finisce 82-92.

Blu Basket che rimane così al terzo posto in classifica e, grazie alla sconfitta di Agrigento, rimane in compagnia di Tortona. Prossimo appuntamento domenica 5 febbraio, quando al PalaFacchetti arriverà la Mens Sana Siena.

FMC Ferentino – Remer Treviglio 82-92 (20-27, 18-17, 22-23, 22-25)
FMC Ferentino: Benjamin Raymond iii 22 (9/11, 0/2), Bernardo Musso 20 (3/5, 3/7), Angelo Gigli 12 (6/9, 0/1), Francesco Guarino 10 (1/2, 2/4), Tommaso Carnovali 8 (1/2, 2/7), Marcus Gilbert 6 (3/7, 0/5), Nunzio Sabbatino 4 (0/0, 1/3), Lorenzo Benvenuti 0 (0/0, 0/0), Edoardo Bertocchi 0 (0/0, 0/0), Nicolò Capuani 0 (0/0, 0/0), Daniel Datuowei 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 35 7 + 28 (Benjamin Raymond iii 9) – Assist: 16 (Bernardo Musso 7)
Remer Treviglio: Tommaso Marino 27 (3/4, 5/9), Pierpaolo Marini 20 (6/10, 2/4), Paulius Sorokas 15 (5/9, 1/5), Salvatore Genovese 9 (0/0, 3/7), Emanuele Rossi 6 (2/3, 0/0), Andrea Pecchia 6 (3/3, 0/0), Luca Cesana 5 (0/1, 1/2), Adam Sollazzo 2 (1/6, 0/1), Curtis Nwohuocha 2 (1/4, 0/0), Andrea Mezzanotte 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 17 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Paulius Sorokas 10) – Assist: 18 (Tommaso Marino 5)

(Foto del match di andata di Danilo Scaccabarossi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.