BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, Davide Beretta è il nuovo segretario del Pd fotogallery video

Sceso in campo già da tempo in qualità di candidato, ha avuto la meglio su Barbara Schiavino, tesserata PD da ottobre

Davide Beretta è il nuovo Segretario del circolo PD treviglise. È questo l’esito delle votazioni a margine del congresso organizzato sabato 28 dicembre presso la sede locale del partito in piazza Garibaldi. Beretta, sceso in campo già da tempo in qualità di candidato ha avuto la meglio su Barbara Schiavino, tesserata PD da ottobre, la quale ha deciso solo in mattinata di scendere in campo presentando la sua lista “Essere PD”.

Davide Beretta

La giornata ha visto una prima parte di consultazioni tra gli iscritti con diversi argomenti portati all’attenzione dei tesserati e l’ufficializzazione della scesa in campo della seconda lista guidata dalla Schiavino, mentre la seconda parte è stata dedicata sia alle consultazioni che alle votazioni e alla proclamazione del nuovo Segretario trevigliese. 168 i votanti, sui 189 aventi diritto, che hanno sancito la vittoria del candidato della lista “PD, Politica è Democrazia” per 110 voti a 57.

Come detto Beretta, grande favorito alla vigilia delle votazioni, ha dovuto battagliare con Barbara Schiavino, scesa in campo in seguito ad alcune incomprensioni all’interno del circolo. “Fondamentalmente non si trattava di non trovarsi d’accorso – afferma la Schiavino – noi volevamo una lista unitaria, nella quale si rispecchiassero tutte le diverse componenti del partito, non ci si può presentare con una lista con un suo candidato senza aver ascoltato tutti gli altri iscritti. Allora a questo punto non si può essere il candidato di tutti se non si ascolta tutti. Siamo 189 iscritti e bisogna dare voce a 189 iscritti”.

È proprio la decisione di Beretta di scendere in campo, a quanto pare senza consultarsi con tutti i tesserati, ad aver dato l’impulso alla Schiavino nel presentare la sua lista, anche se da parte sua arriva comunque un’ampia apertura alla collaborazione con il neo segretario: “Da parte nostra c’è comunque tutta la volontà di collaborare con un segretario che lavori a favore del coordinamento, dando voce a tutti gli iscritti. Il nostro intento è quello di sorvolare questo scoglio, andare oltre e finalmente cominciare a lavorare per il PD trevigliese”.

Davide Beretta

Presente al congresso trevigliese anche il Segretario provinciale Gabriele Riva, che ha presieduto l’intero congresso il quale sull’elezione del neo segretario afferma “Sono molto soddisfatto, fare un congresso straordinario è sempre un bel momento di democrazia, farlo a Treviglio rispetto a tutto quello che è successo era doppiamente importante”. E poi sui due candidati afferma: “Devo fare i complimenti ad entrambe le liste, a entrambi i candidati a partire da Barbaba – Schiavino n.d.r. – che ha portato una ventata di novità e faccio chiaramente un grande “in bocca al lupo” a Beretta che ora avrà il compito, non semplice, di guidare questo circolo”.

Infine ad assistere all’elezione anche l’ex segretario e attuale Consigliere comunale di minoranza Erik Molteni che sull’elezione di Beretta dichiara: “Sono contento e soddisfatto per l’elezione di Davide che, sono convinto, è la persona giusta per guidare il Circolo. Complimenti anche a Barbara Schiavino che potrà, insieme agli eletti della sua lista, portare il proprio apporto costruttivo in Coordinamento. Personalmente la soddisfazione più grande è quella di vedere eletti tanti giovani che in questi cinque anni si sono avvicinati al Circolo e con cui ho lavorato per crescere insieme. Il futuro è loro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.