BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colpita e affondata: una Foppa incerottata finisce ko in tre set a Novara

L’assenza di Kasia Skowronska lascia il segno: l’infortunio della schiacciatrice polacca toglie peso all’attacco rossoblù che si presenta a Novara per affrontare l’Igor Gorgonzola. Che non si lascia sfuggire l’occasione e strappa la vittoria in tre set.

LA GARA – E’ Partenio a prendere il posto dell’infortunata Skowronska: è Laura a giocare in diagonale con la regista Leo Lo Bianco. Il resto del sestetto rossoblù è quasi una scelta obbligata: le schiacciatrici Sylla e Gennari, le centrali Popovic e Guiggi, il libero Suelen. Dall’altra parte della rete tanti volti noti: Plak, Piccinini e Barun, insieme a Cambi, Bonifacio, Chirichella e al libero Sansonna.
Plak, Chirichella e Barun si fanno subito sentire. La Foppapedretti fatica, rincorre, soffre e poi ecco il sorpasso e l’immediato break: Novara 11, Foppapedretti 13. Barun non cede e l’aggancio di Novara arriva con il 16 pari, Plak fa ace ed è controsorpasso, Piccinini firma il controbreak del 19-17. Le piemontesi vanno a chiudere con Plak per il 25-19.

Inizia male il secondo set: le rossoblù subiscono un parziale di 5-0 che segna fin dall’avvio il percorso, Novara preme ed accelera, arriva 19-10, quando si sblocca Partenio e mette a terra tre punti consecutivi. Le piemontesi difendono senza tregua e la rimonta della Foppapedretti si ferma sul 22-16. Novara procede verso il due a zero siglato da Barun con il 25-17.

A corto di cambi, per il terzo set Lavarini si gioca la carta dei tre centrali: Paggi sostituisce Sylla dopo che nel corso del secondo set aveva lasciato il posto a Venturini. Miriam rientra in corsa, per mettersi in diagonale con Lo Bianco. Ma Barun ha ormai dato alla Igor un vantaggio difficile da rincorrere. Finisce 25-15, per un tre a zero che consegna i tre punti alle padrone di casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.