BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caravaggio, gli studenti del liceo progettano la nuova viabilità foto

Il sindaco Bolandrini: "Convenzione con il Liceo Galilei per l'alternanza scuola - lavoro, i ragazzi faranno sondaggi e questionari inerenti la viabilità poi utilizzati in futuro per modifiche alla mobilità cittadina"

Agli abitanti di Caravaggio sarà capitato, in questi giorni, di vedere gruppi di ragazzi delle scuole superiori aggirarsi per le vie cittadine armati di penna e tabulati, con indosso giubbetti arancio di segnalazione.

Molti i residenti curiosi che si domandano cosa stiano combinando questi giovani liceali ed ecco che la risposta arriva direttamente dal sindaco Claudio Bolandrini: “Abbiamo firmato una convenzione con il Liceo Galilei per l’alternanza scuola – lavoro – afferma il primo cittadino – abbiamo deciso di far svolgere, ai ragazzi di terza, quarta e quinta, delle attività decisamente più utili e importanti rispetto al classico lavoro d’ufficio che solitamente viene fatto svolgere ai giovani tirocinanti; abbiamo deciso di mandarli direttamente sul campo facendoli interagire con i nostri cittadini tramite dei sondaggi e questionari inerenti la viabilità; i risultati verranno poi utilizzati in futuro per modifiche alla mobilità cittadina”.

L’alternanza scuola – lavoro prevede, di norma, un periodo di 200 ore spendibili dagli studenti delle scuole superiori in attività lavorative in aziende o realtà del territorio, maturando cosi esperienza lavorativa da sfruttare sia in ambito scolastico che per futuri inserimenti nel mondo del lavoro.

In questo caso il primo cittadino Bolandrini ha quindi deciso di porre fiducia negli studenti del liceo dove insegnava prima della nomina di sindaco, affidando loro questo importante incarico che prevede l’impiego di queste ore di alternanza tra studio e lavoro per la raccolta, tramite appositi moduli, delle opinioni e dei malumori dei caravaggini sulle tematiche relative agli spostamenti in paese, i parcheggi e tutte quelle questioni relative alla circolazione locale.

Una volta completati, questi formulari, verranno consegnati nelle mani di esperti i quali ne analizzeranno dati e trend per poi studiare, in collaborazione con i tecnici comunali, le soluzioni migliori da adottare per migliorare la qualità degli spostamenti in città.

Un servizio decisamente utile quindi, che permette di allacciare una importante rete di collaborazione tra il locale liceo e l’Amministrazione comunale, garantendo ai giovani nuovi metodi di apprendimento facendo esperienza diretta sul territorio e permettendo invece alle istituzioni di raccogliere fondamentali dati legati al territorio, per poterne migliorare o modificare le aree più sensibili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.