BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Polizia Locale torna ad assumere: nel 2017 arrivano 8 nuovi agenti

Dopo un lungo periodo di blocco del personale, il Corpo di Polizia Locale del Comune di Bergamo potrà tornare ad assumere

Dopo un lungo periodo di blocco del personale, dovuto all’attuazione della riforma delle province e al blocco del turnover imposto dalle normative nazionali, nel 2017 il Corpo di Polizia Locale del Comune di Bergamo potrà tornare ad assumere e a crescere.

Negli anni scorsi, i vincoli imposti dallo Stato hanno fatto sì che il numero di agenti in servizio sulle strade della città di Bergamo si riducesse, raggiungendo le 146 unità registrare nel dicembre 2016. Solo grazie alla riorganizzazione del Corpo di via Coghetti, pensata e attuata nel 2015 dall’Assessore alla Sicurezza Sergio Gandi e dall’allora comandate Virgilio Appiani, e innovazioni tecnologiche introdotte lo scorso anno è stato possibile non solo mantenere, ma anche incrementare gli standard del servizio sul territorio cittadino nei mesi scorsi.

Nel 2017 si inverte la marcia, con conseguenti benefici per quel che riguarda il pattugliamento delle strade cittadine da parte della Polizia Locale. 4 agenti sono già in fase di assunzione a seguito di procedure attivate e concluse nel 2016 (2 con procedura di mobilità e 2 con convenzione a graduatorie aperte di altri comuni). A questi quatto agenti si aggiungono altre quattro unità che verranno assunte nel corso del 2017 con modalità simili: saranno quindi ben otto gli agenti che prenderanno servizio nel corso dell’anno in città.

“Si tratta di una notizia molto positiva per la città – spiega il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Sergio Gandi – che ci consentirà di intensificare i servizi di presidio e pattugliamento delle strade cittadine nei prossimi mesi. La Polizia Locale di Bergamo ha fatto registrare negli ultimi due anni incrementi straordinari per quello che riguarda la propria attività sul territorio, numeri che dimostrano l’efficacia della riorganizzazione del Corpo attuata a metà 2015 da questa Amministrazione, ma anche quanto utili siano gli strumenti tecnologici (come il telelaser, l’autoscan, il Police Controller, le telecamere) che abbiamo introdotto durante il 2016. Non intendiamo fermarci qui: cercheremo di migliorare sempre di più il servizio nei prossimi mesi, nel tentativo di intensificare i controlli e aumentare la percezione di sicurezza in città.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.