BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa torna a volare al Palanorda: Scandicci sconfitta 3-1

Riprende la corsa della Foppa. La battaglia del PalaNorda premia una Foppapedretti ancora non brillante e impeccabile tecnicamente ma affamata e aggressiva al punto giusto

Più informazioni su

Riprende la corsa della Foppa. La battaglia del PalaNorda premia una Foppapedretti ancora non brillante e impeccabile tecnicamente ma affamata e aggressiva al punto giusto.

Dopo la beffa in Coppa Italia, con una qualificazione gettata via in malo modo, le ragazze di Lavarini si sono così prese una piccola rivincita contro le toscane di Scandicci, autentica pattuglia di ex (Merlo, Loda, Arrighetti, Scacchetti), venendo a capo di una partita complicata dopo due ore intense di gioco. Tre punti che mancavano alle rossoblù dal 27 novembre, match contro Monza, troppo tanto per una squadra che ambisce al vertice come la Foppa.

VITTORIA PREZIOSA – Un successo del gruppo, ottenuto grazie ad un buon lavoro a muro (Guiggi in particolare) e in difesa, nonostante la grave complicazione dell’infortunio al ginocchio dell’opposta Skowronska nel quarto e decisivo set. Un episodio sfortunato che poteva mettere al tappeto le ragazze ma che invece le ha spronate a dare quel qualcosa in più che ha fatto la differenza.

MOMENTI CHIAVE – La squadra ha costruito la vittoria su due momenti chiave. Il primo nel set iniziale, quando le scorie di coppa e della balbettante vittoria di Firenze si stavano facendo sentire, con un avvio difficile (10-16). La buona ricezione consentiva però a Lo Bianco di giostrare al meglio le proprie attaccanti mandando in confusione il muro ospite: c’era così gloria per tutte e il punteggio si ribaltava in breve (21-19) facendo capire a Scandicci che per portare via punti avrebbe dovuto faticare ben di più rispetto a due settimane fa. Vinto il primo, bissato con un buon gioco il secondo, la squadra ricadeva negli errori e nelle lacune del passato nel terzo (in particolare con un servizio troppo leggibile e poco incisivo).

LA SVOLTA NEL QUARTO – Ecco però il secondo momento importante: nel quarto set, con le rossoblù in leggero vantaggio nel punteggio. Skowronska ricadeva male da un’azione di gioco e veniva sostituita da Partenio. La Foppa perdeva così il suo martello più incisivo ma nelle compagne scattava la voglia di rivalsa: trascinate da Popovic e Gennari chiudevano il conto (25-21) senza concedere alle toscane la possibilità di portare la sfida al tie-break.

POPOVIC E LO BIANCO SU TUTTE – Note di merito individuali per la centrale Popovic (15 punti a referto con un eccezionale 73% in attacco), ben imbeccata dalla lucida e geniale Lo Bianco, e per il libero Suelen, sempre sul pezzo in ricezione(89-58%) e ordinata in difesa. Altalenante il contributo delle bande, concreto ma non eccezionale come suo solito quello dell’opposta Skowronska, essenziale quello di Partenio, brava a farsi trovare pronta.

SOTTO CON NOVARA – Per le rossoblù, tuttora quarte in graduatoria con 27 punti, si prospetta all’orizzonte uno stuzzicante confronto diretto con la terza, Novara, avanti di un solo punto ma già sconfitta all’andata.
Rispetto a tre mesi fa però la formazione di Fenoglio ha compiuto un deciso salto di qualità con rimonta in classifica annessa e la sfida si prospetta senza dubbio ricca di fascino per la storia del due club E molto
equilibrata per i valori in campo. Una prova del nove per verificare se le orobiche hanno cambiato marcia dopo due mesi difficili tra obiettivi falliti (non dimentichiamo la Supercoppa a dicembre…) e prestazioni altalenanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.