BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Da scuola a casa….in sicurezza”: educazione stradale in classe per i bambini

Martedì 24 gennaio è stato presentato, nella Sala Conferenze dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, il progetto sperimentale di educazione stradale "Da scuola a casa...in sicurezza".

Martedì 24 gennaio è stato presentato, nella Sala Conferenze dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, il progetto sperimentale di educazione stradale “Da scuola a casa…in sicurezza“, nato dalla collaborazione fra Ufficio Scolastico Territoriale, Polizia Stradale, ACI Bergamo, Aribi e l’istituto comprensivo Alberico Da Rosciate di Bergamo.

Il progetto, promosso in prima persona da Patrizia Graziani, mira sia all’insegnamento delle norme corrette da tenere in strada, sia a ridurre il numero di incidenti che vedono coinvolti gli alunni, e si pone come obiettivo l’insegnare ai bambini a superare le difficoltà tramite esperienze dirette.

sicurezza stradale

Il percorso formativo, che vedrà coinvolti circa 300 alunni delle scuole primarie “Ghisleri” e “Da Rosciate” e delle scuole secondarie di primo grado “Codussi” e “Galgario”, appartenenti tutte al complesso dell’istituto comprensivo “Alberico Da Rosciate” di Bergamo, vedrà la partecipazione dei ragazzi, assieme ai loro genitori ed ai professori, ad incontri dentro e fuori dalla scuola, tenuti da figure istituzionali nell’ambito scolastico e territoriale che aiuteranno i bambini a distinguere ed evitare i pericoli e a tenere un comportamento idoneo alle regole della sicurezza stradale.

Al termine di questi incontri, nei mesi di aprile e maggio, ci sarà un campo pratica per verificare quanto appreso durante gli interventi teorici e programmare interventi futuri simili nelle altre realtà scolastiche bergamasche.

sicurezza stradale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.