BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta fa debuttare insieme due diciassettenni, Bastoni e Melegoni: prima in Europa foto

Nei cinque principali campionati europei nessuno ha fatto debuttare due classe 1999 come successo domenica 22 gennaio in Atalanta-Sampdoria

Ha stupito tutti ancora una volta, ma ormai a Bergamo iniziano a farci l’abitudine: Gasperini quando deve fare un all-in punta tutto sui giovani.

Adesso poi, il tecnico nerazzurro sta disintegrando ogni record. E non solo l’Atalanta è tra le squadre in assoluto più giovani della serie A e in Italia, ma ora vanta un primato straordinario a livello europeo: nessun’altra squadra, nei cinque principali campionati del vecchio continente, ha fatto debuttare in questa stagione due classe 1999.

Alessandro Bastoni e Filippo Melegoni domenica 22 gennaio hanno infatti giocato i loro primi minuti nel massimo campionato italiano.

In Serie A una cosa del genere non accadeva da oltre quindici anni. Infatti il 10 giugno 2001, la Fiorentina mandò in campo due 17enni nel match perso contro la Lazio: il difensore Giovanni Bartolucci (17 anni e 3 mesi) e l’attaccante Roberto Massaro (17 anni e 10 mesi). Per entrambi rimase l’unica presenza nella massima serie.

Bastoni e Melegoni sono due elementi molto promettenti cresciuti nel vivaio dell’Atalanta, e rappresentano un record unico in questa stagione per l’Atalanta.

E non sembra essere finita qua perché a Zingonia scalpitano anche altri nuovi elementi: da Christian Capone ad Alessandro Mallamo, passando per Emmanuel Latte Lath, a segno addirittura contro la Juventus in Coppa Italia.

 

Insomma, in casa Atalanta hanno tutti i motivi per stare sereni: la famiglia Percassi per i bilanci societari e i tifosi per il futuro sportivo della squadra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.