BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riecco la super Foppa: 3-1 a Scandicci, le rossoblù tornano a respirare

La Foppapedretti torna a infuocare il PalaNorda. E torna alla vittoria da tre punti.
L’occasione è quella del match con Scandicci, che si ripresenta a Bergamo per la tredicesima di Regular Season e si trova costretta ad arrendersi in quattro set, piegata dagli attacchi di Popovic (11 punti su 15 palle attaccate, 73%), fermata dai muri di Guiggi (6 sui 15 totali di squadra) e dalle ricezioni di Suelen (89%) e di Partenio (92%).

LA GARA – Si comincia con Partenio, Popovic, Gennari, Guiggi, Lo Bianco, Skowronska e il libero Suelen di fronte a Havlickova, Adenizia, Cruz, Arrighetti, Meijners, Rondon e il libero Merlo.

I fantasmi della Coppa Italia non se ne sono ancora andati dal PalaNorda e la Foppapedretti si trova sotto: 7-12 per Scandicci e Sylla per Partenio. La risalita è lenta ma costante: 15-17 e Skowronska protagonista. Le risponde Meijners, ma la parità arriva comunque, al diciottesimo punto, complici due errori delle ospiti. Segue sorpasso con un muro di Lo Bianco che vale il ventesimo punto. Ma la palleggiatrice rossoblù non si ferma qui: con un tocco di seconda spinge la Foppapedretti al 21-19. E’ il break decisivo, malgrado le due palle set annullate da Scandicci, le rossoblù chiudono 25-22.

Tanti gli stravolgimenti di fronte del secondo set: la Foppapedretti parte forte con Sylla, Scandicci la raggiunge e la sorpassa, Skowronska e Sylla la riagguantano sul 15 pari. E la sfida si infiamma: Havlickova e Meijners da una parte, l’indomabile Skowronska dall’altra ed è 22-20. Cruz accorcia, ma il muro di Guiggi fa urlare il PalaNorda. Non è finita: la fast di Arrighetti pareggia e un errore dell’attacco rossoblù dà la prima palla set alle toscane. Skowronska la annulla e Partenio, dentro nel finale per Sylla, sorpassa. Errore di Scandicci ed è due a zero.

Si riparte con il muro di Adenizia e con qualche errore di troppo su entrambi i fronti. Ci pensano Skowronska e il muro di Guiggi a rispondere a Scandicci che vuole raddrizzare il match con i colpi di Havlickova e si spinge avanti 14-10 con la pipe di Cruz. Rientra Partenio per Sylla, ma Scandicci continua a volare, fino a 19-12. Guiggi e Popovic tengono vivo l’attacco e con un ace di Lo Bianco è 17-21, ma di nuovo Havlickova e il muro di Adenizia fermano la risalita. Non basta un ace di Partenio per riprenderla: Meijners spinge sul 24, Popovic e Skowronska annullano due palle set, il muro di Guiggi fa altrettanto, ma alla fine arriva Adenizia con un primo tempo a chiudere il parziale. Due a uno. E si ricomincia.

Popovic in battuta e Guiggi a muro trascinano subito avanti la Foppapedretti. Scandicci recupera il break con Adenizia e Havlickova e dà il via all’ennesima battaglia. Un ace consegnata a Lo Bianco da videocheck riporta la parità dopo che le toscane si erano portate avanti, e dal 9-9 si procede punto a punto. Ma al termine dell’azione che porta Scandicci avanti 12-11, Kasia Skowronska s infortuna al ginocchio destro. Lascia il campo a Partenio.
Il break arriva con Sylla, per il 15-13. Sul 17-14 Scandicci cambia diagonale con Scacchetti e Zago per Rondon e Havlickova, ma è il muro di Popovic a fermare le toscane e poi la tenacia rossoblù esce nei recuperi difensivi che strappano applausi e tengono a distanza le ospiti.
Alessia Gennari mette a segno il 24-21 poi va in battuta e Sylla mette a terra il punto della vittoria. E’ tre a uno.

– See more at: http://www.volleybergamo.it/foppapedretti-bergamo-savino-del-bene-scandicci-3-1/#sthash.lbESsiHG.dpuf

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.