BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morto in azienda a 25 anni: colleghi devolvono parte dello stipendio alla famiglia fotogallery

Sono rimasti senza parole i lavoratori della Volvo di Zingonia, profondamente scossi dalla morte del loro giovanissimo collega. FILCAMS-CGIL: "Ci vuole più sicurezza"

Sono rimasti senza parole, venerdì mattina, i lavoratori della Volvo Group Retail Italia Srl di Zingonia, profondamente scossi dalla morte del loro giovanissimo collega, vittima ieri pomeriggio di un infortunio sul lavoro.

Leonardo Scarpellini, 25 anni, in azienda da due anni con contratti a termine e da una settimana assunto a tempo indeterminato, ha perso la vita a causa dell’esplosione di una sospensione del camion a cui stava facendo manutenzione.

La FILCAMS-CGIL e i propri delegati hanno deciso di convocare un’assemblea per lunedì mattina, dalle ore 11 alle 12: “Ricorderemo il collega scomparso e parleremo di sicurezza in azienda” ha spiegato Aronne Mangili che per la FILCAMS-CGIL segue la Volvo in provincia di Bergamo. “L’assemblea coinvolgerà tutte le due società del gruppo, cioè Volvo Group Retail Italia srl e Volvo Group Italia spa, dunque chiameremo a raccolta in totale circa 110 lavoratori”.

Durante l’assemblea si discuterà anche della proposta avanzata dai delegati di devolvere il corrispettivo di alcune ore di lavoro alla famiglia dell’operaio deceduto, in segno di solidarietà da parte dei colleghi.

“Come FILCAMS, intanto, abbiamo già deciso che parteciperemo alla raccolta con un nostro contributo economico diretto” ha aggiunto Mario Colleoni, segretario generale del sindacato di categoria CGIL di Bergamo. “Siamo di fronte all’ennesima tragedia sul lavoro: è necessario -da anni lo ripetiamo- un cambio di passo nell’approccio ai problemi che riguardano la sicurezza nelle aziende. Esprimiamo la solidarietà ai colleghi di Leonardo e rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.