BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il fondo Eos Investment Management acquisisce il Gruppo Telmo

EOS Investment Management (EOS IM), gestore istituzionale di fondi d’investimento con particolare vocazione all’economia reale, raggiunge un nuovo importante traguardo nel processo di crescita e diversificazione tecnologica del fondo Efesto Energy.

EOS Investment Management (EOS IM) annuncia la firma di un importante contratto di compravendita che porterà il suo fondo di energia, Efesto Energy, all’acquisizione di un portafoglio di circa 40 MW di proprietà del gruppo Telmo di Bergamo.

Il portafoglio è composto da 35 impianti situati in Puglia, Piemonte e Sardegna, suddivisi in 19 impianti eolici e 16 fotovoltaici. Questi impianti sono operativi da almeno tre anni con elevati livelli di performance, generando mediamente 78 GWh l’anno, pari al fabbisogno elettrico annuo di circa 29.000 famiglie italiane e a un risparmio di emissioni di CO2 di 45.000 tonnellate l’anno.

Stefano Zonca

“Cedere era l’unico modo per riprendere un processo di crescita che si era molto rallentato negli ultimi anni – commenta l’avvocato Stefano Zonca, Presidente di Telmo -. Dopo lunghe e attente analisi abbiamo trovato un fondo di investimento che ci ha permetterà di crescere. Abbiamo trovato un’ottima intesa industriale, oltre che finanziaria. Io resterò manager del fondo e gli attuali gestori del fondo continueranno nella loro attività. Siamo soddisfatti perché con questa nuova linfa potremo continuare ad investire e ad crescere in un settore di grande sviluppo”. 

Quest’operazione, il cui enterprise value è di circa 140 milioni di Euro, rappresenta un significativo passo in avanti verso il processo di crescita e di diversificazione tecnologica del fondo Efesto Energy, che raggiunge così circa 240 milioni di Euro, e conferma, inoltre, l’attrattività del mercato italiano delle rinnovabili e la continua fiducia riposta dagli investitori in EOS IM. A seguito di quest’acquisizione, il portafoglio di investimenti nell’energia rinnovabile di Efesto Energy raggiunge un totale di oltre 66 MW a cui si aggiunge il progetto di efficienza energetica siglato nel mese di dicembre in JV con Unicredit e Conad del Tirreno che prevede, nei prossimi 24 mesi, il rinnovamento strutturale e impiantistico di 9 punti vendita del retailer situati in Toscana, Lazio e Sardegna.

Ciro Mongillo, Founding Partner e CEO di EOS Investment Management, commenta così l’operazione: “Siamo molto soddisfatti dell’acquisizione di questo portafoglio d’impianti caratterizzato da grande qualità tecnica e proveniente da un operatore di comprovata esperienza come Telmo, che con il suo know-how industriale andrà ulteriormente a consolidare l’expertise del team energia di EOS IM. Trovare portafogli che rispondano ai nostri stringenti requisiti è sempre più difficile, ma è proprio per questo che siamo così orgogliosi quando si giunge al signing di operazioni come questa dove, in linea con le nostre policy, ci si allea esclusivamente con operatori di elevato standing. Con la nuova acquisizione EOS IM si colloca tra i principali player del mercato Italiano, e prosegue il proprio percorso di crescita con l’obiettivo di continuare l’attività di aggregazione di elevata qualità sul mercato delle rinnovabili”.

Stefano Zonca, Presidente di Telmo, ha commentato: “Dopo un lungo periodo di analisi e verifiche siamo estremamente soddisfatti di aver trovato un interlocutore estremamente qualificato con il quale confidiamo di intraprendere un percorso di lungo periodo che permetta un ulteriore sviluppo dell’impresa che Telmo ha iniziato quasi dieci anni fa. Il riconoscimento e la valorizzazione non solo della qualità degli asset ma, soprattutto del know how aziendale, sono per noi sia motivo di orgoglio sia sprone per un ulteriore ciclo di crescita nel settore delle energie rinnovabili. I soci di Telmo hanno condiviso questo progetto tanto da decidere di reinvestire una parte significativa del corrispettivo delle loro azioni nei fondi gestiti da EOS IM, puntando sulla creazione di valore di questo business”.

Stefano Zonca

EOS IM è stata assistita da Grimaldi Studio Legale per gli aspetti legali, da Moroni&Partners per la due diligence tecnica e dallo Studio Giussani per la due diligence contabile e fiscale.
Telmo è stata assistita da R&P Legal per gli aspetti legali. EnVent Capital Markets Ltd ha originato l’operazione e ha agito in qualità di Advisor finanziario di Telmo.

EOS Investment Management & Efesto Energy EOS Investment Management Ltd è un Alternative Investment Fund Manager (AIFM) inglese, basato a Londra, Mayfair, autorizzato dalla FCA (Financial Conduct Authority) che propone a investitori istituzionali e HNWI asset class focalizzate sull’economia reale (i.e. Clean Energy e Private Equity) attraverso fondi d’investimento di diritto lussemburghese costituiti sotto forma di SICAV SIF.

La missione di EOS IM è rispondere alle esigenze di investitori istituzionali internazionali, attraverso elevati standard di gestione in un quadro di certezza giuridica (garantito dalla localizzazione anglosassone) e trasparenza (garantita dai veicoli di diritto lussemburghese).

Efesto Energy è un fondo di energia gestito da EOS Investment Management costituito sotto forma di SICAV SIF lussemburghese. Il Team Energy di EOS IM è altamente specializzato e focalizzato nel settore delle energie rinnovabili. L’obiettivo principale del team è investire in infrastrutture energetiche (soprattutto impianti esistenti fotovoltaici ed eolici) con una diversificazione geografica e tecnologica, in grado di generare stabili e prevedibili flussi di cassa per gli investitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.