BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Croce Blu di Gromo senza sosta: di nuovo in zona Amatrice per emergenza neve e sisma foto video

A distanza di poche ore i volontari bergamaschi della Croce Blu di Gromo si sono rimessi in viaggio con destinazione Campotosto, paesino in provincia de L'Aquila sommerso dalla neve.

Tornati nella serata di martedì 17 gennaio da Tolentino, nelle Marche, per alcuni volontari della Croce Blu di Gromo non c’è stato davvero nemmeno il tempo di disfare lo zaino: nella mattinata di mercoledì 18, infatti, il Dipartimento di Protezione Civile li ha allertati nuovamente per l’emergenza neve che sta braccando il centro Italia.

Anpas

Sei i volontari che si sono messi in viaggio, un paio dei quali reduci dalle fatiche di inizio settimana quando si sono diretti a Castelsantangelo sul Nera per consegnare un camper a un agricoltore che aveva perso tutto.

Una squadra assemblata velocemente ma con caratteristiche ben precise, ovvero il possesso della patente BE e una formazione specifica nell’uso dalla motoslitta e dello spazzaneve: questi, infatti, sono i mezzi che la Croce Blu di Gromo ha portato nuovamente nel Centro Italia.

Partiti alla cieca, ovvero senza una destinazione finale prestabilita, durante il viaggio i volontari hanno appreso delle violenti scosse di terremoto che hanno interessato in particolare la zona de L’Aquila: in serata, invece, attorno alle 19.45 il Dipartimento di Protezione Civile ha assegnato ai bergamaschi il paese di Campotosto, poco più di 500 anime a 1.420 metri di quota, proprio nel capoluogo abruzzese.

La situazione a Campotosto è davvero disperata: il sisma ha causato il crollo del tetto del municipio mentre le ingenti nevicati hanno addirittura sommerso i moduli abitativi provvisori realizzati nel 2009 dopo il terremoto.

“Come sempre abbiamo dimostrato prontezza d’azione – commenta il presidente della Croce Blu di Gromo e responsabile Anpas di Protezione Civile per mezzi e materiali Battista Santus – Questa volta io non ho preso parte alla spedizione perchè erano richieste abilità e competenze ben precise. Oltre ai 6 volontari che si trovano già sul posto ce ne sono altri 4 pronti a partire: due della Croce Bianca di Bergamo, che partirebbero con un mezzo fuori strada, e altri due della Croce Azzurra di Almenno San Salvatore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.