BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’incidente, il coma e poi il risveglio: il miracolo Giorgio Grena nel programma Rai foto

Della sua vicenda si occuperà il programma dalla parte del consumatore di Rai 1 “Tempo & Denaro”, in onda ogni giorno dalle 11.05 e condotto da Elisa Isoardi, con un servizio in diretta dalla sua casa di Foresto Sparso

Lunedì 16 gennaio approda sulla Rai il caso di Giorgio Grena, il 29enne bergamasco rimasto coinvolto il 15 maggio 2010 in un terribile incidente sull’A4 Milano-Venezia, a Grassobbio (LEGGI QUI): il giovane, all’epoca 22 anni, era passeggero di una Mini One D condotta da un oggi 47enne di Adrara San Martino, il quale ha urtato una Punto che lo affiancava in prima corsia, schiantandosi contro un autoarticolato fermo in una piazzola.

Della sua vicenda si occuperà il programma dalla parte del consumatore di Rai 1 “Tempo & Denaro”, in onda ogni giorno dalle 11.05 e condotto da Elisa Isoardi, con un servizio in diretta dalla sua casa di Foresto Sparso: l’inviato Ivan Bacchi intervisterà la mamma, Maria Rosa Vigani, e il dott. Andrea Milanesi, Direttore tecnico di Studio 3A, la società specializzata a livello nazionale nella valutazione delle responsabilità civili e penali, a tutela dei diritti dei cittadini, a cui la famiglia si è rivolta per avere giustizia.

La sua storia era già balzata all’onore delle cronache nazionali due anni fa. Il giovane, trasportato all’ospedale in condizioni disperate, è rimasto per quasi cinque anni in stato vegetativo con minima coscienza, fino al suo miracoloso risveglio, il 31 marzo 2015. Oggi ha ripreso l’uso della parola, ma la sua invalidità rimane comunque totale: ha bisogno di assistenza h24, con conseguenti, ingenti spese da sostenere per la famiglia.

Giorgio Grena

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.