BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli dà il benvenuto a Zanni nel gruppo leghista dell’Europarlamento

Il senatore bergamasco si rivolge poi a Grillo e a quanti nei Cinque Stelle hanno attaccato Marco Zanni invitandolo a lasciare la politica.

Il senatore bergamasco Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e responsabile organizzazione e territorio della Lega Nord saluta l’ingresso di Marco Zanni, europarlamentare ex 5 Stelle, pure della provincia di Bergamo (di Lovere) nel gruppo di cui fanno parte i leghisti eletti a Bruxelles: “Benvenuto a Marco Zanni nel gruppo della Lega Nord e nel gruppo europarlamentare dell’Enf (Europa delle Nazioni e della Libertà) – dichiara Calderoli – Sono veramente contento perché si tratta di una persona di cuore, come dimostra il suo atto eroico quando una decina di anni fa ha salvato due fratellini che stavano annegando nel lago d’Iseo, e di una persona preparata, e trovarla nei Cinque Stelle è come trovare una mosca bianca, una persona che ha esperienza nel mondo del lavoro e nel campo economico-finanziario, e sono ancora più contento perché è un bergamasco e i bergamaschi hanno sempre dato un apporto positivo in tutti i settori, perché siamo gente che parliamo poco e lavoriamo tanto”.

Il senatore si rivolge poi a Grillo e a quanti nei Cinque Stelle hanno attaccato Zanni invitandolo a lasciare la politica: “Qui chi deve lasciare e rassegnare le dimissioni dai loro ruoli devono essere Grillo e tutti i capetti ‘pentastellati’ che hanno condiviso l’adesione all’Alde, ovvero al gruppo più europeista che ci sia e nelle cui fila siedono gli uomini di Mario Monti, salvo poi beccarsi la porta in faccia, e aver così tradito gli ideali per cui sono nati e sono stati votati, e non chi, come Zanni, ha avuto la coerenza di mantenere la parola presa con gli elettori e rispettare gli ideali per cui si era candidato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.