BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ospedale di Trescore, inaugurato il nuovo reparto di riabilitazione cardio-respiratoria

“Anche la collaborazione tra pubblico e privato volta ad offrire un’offerta sanitaria sempre più attenta ai bisogni del territorio è assolutamente in linea con gli obiettivi della legge di evoluzione del sistema socio sanitario lombardo che stiamo attuando.

Una collaborazione tra Ats Bergamo e Fondazione Onlus Ferb che ha portato alla riconversione di questo ospedale in Polo di riabilitazione di  cui il territorio aveva grande necessità dove si può realizzare quella continuità assistenziale e presa in carico volute dalla riforma”.

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera nel corso dell’inaugurazione, nel pomeriggio di mercoledì 11 gennaio, del reparto di Riabilitazione cardio-respiratoria dell’ospedale Civile Sant’Isidoro di Trescore Balneario, alla quale  era presenta anche l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, in qualità di rappresentante territoriale.

Assessori Sorte e Gallera all'ospedale di Trescore
Assessori Sorte e Gallera all'ospedale di Trescore
Assessori Sorte e Gallera all'ospedale di Trescore
Assessori Sorte e Gallera all'ospedale di Trescore

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cristina72

    Complimenti per la prontezza nella correzione!

  2. Scritto da Cristina72

    Buonasera, lavorando in Ospedale gradirei specificare che si tratta del Reparto di Riabilitazione cardio-respiratoria (la cardiologia polmonare proprio non esiste)