BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche a Verona un’Atalanta straripante: godiamoci questo sogno targato Gasperini

Straripante. L’Atalanta passeggia sul Chievo, vincendo con una facilità che da tempo non vedevamo: i baby impertinenti di Gasperini dominano e ridicolizzano i vecchietti di Maran. E i nerazzurri chiudono l’andata con un punteggio record. Come una vera grande, si respira sempre aria d’Europa, alla faccia delle partenze imminenti e future. Fuori uno, dentro l’altro, ma è sempre calcio spettacolo e chi c’è non fa rimpiangere gli assenti.

Eppure è tutto vero. Se era sembrata quasi… doverosa la vittoria sul Crotone (più facile a dirsi che a farsi), l’Atalanta aveva poi fatto il bis fuori casa a Pescara e a Reggio Emilia aveva messo in ginocchio il Sassuolo ex rivelazione. Tre gol nel primo tempo, roba da leccarsi i baffi.

Ecco, domenica i Gasperini boys sono andati oltre: in gol dopo 4′, tre reti nel primo tempo, almeno un rigore negato, un altro gol nella ripresa, almeno altri tre falliti in maniera clamorosa. E il Chievo? Un gol, in netto fuorigioco. La squadra di Maran sembrava una serie di belle, o meglio brutte statuine circondate da folletti che spuntavano da tutte le parti. Non solo il Papu…

Alejandro Gomez non segnava da due mesi, proprio da Reggio Emilia quando aveva dato il la alla vittoria sul Sassuolo. Non che nel frattempo se ne sia andato in vacanza, perché ha dispensato assist e dribbling da campione. Che strano: per realizzare la sua prima doppietta stagionale, il Papu ha aspettato di incrociarsi con l’allenatore che finora l’aveva più valorizzato, quattro anni fa nel Catania e otto reti a fine stagione. Con Maran, appunto. Non lo fa spesso, ma quando segna il Papu è vittoria sicura, dal Crotone al Genoa, dal Sassuolo al Chievo. Teniamoci stretti i ragazzi di Zingonia, ma anche il signor Alejandro Gomez…

Chi non fa gol è il vero ariete nerazzurro. Perché se Gomez ubriaca le difese, Petagna le spacca: faccia e fisico da incredibile Hulk, in questo momento è forse il giocatore preferito da Gasperini, per il lavoro straordinario che fa, dal pressing sui difensori avversari a come sa proteggere la palla, agli spazi che crea per i compagni, oltre agli assist che regala.

Petagna non sarà uomo mercato come qualche altro gioiello atalantino, ma è fondamentale nella scacchiera di Gasperini. A proposito di mercato: a Verona, contro il Chievo, la squadra si presenta senza Kessie in Africa, con Caldara e Gagliardini in panchina. Per Caldara è la seconda assenza consecutiva, Gagliardini ha le valigie in mano verso l’Inter, eppure…

Eppure Freuler fa anche gol, Grassi recupera palloni e li distribuisce come un veterano e il centrocampo non soffre, anzi. Poi, se è vero che le squadre di Gasperini fanno faville sulle fasce, ecco Spinazzola di qua e Conti di là che tirano matti i difensori del Chievo. Che sembrano… paracarri saltati come birilli dai nerazzurri, sempre primi su tutti i palloni.

I numeri dicono anche che sul campo del Chievo la Juve aveva vinto 2-1, il Milan 3-1, ma nessuno 4-1, prima dell’Atalanta. Che diverte e fa molti gol e ne subisce pochissimi: Berisha è rientrato e ha preso molto freddo, quasi sempre disoccupato.

Godiamoci questa classifica e questa Atalanta delle meraviglie, che rivedremo a Bergamo solo fra due settimane con la Sampdoria. Prima, due trasferte da paura, in Coppa Italia mercoledì dalla Juventus, partita secca, la… prima rivincita dopo il netto ko nerazzurro in campionato. E domenica sul campo della Lazio. Sfida europea, sembra incredibile ma è tutto vero. Grazie Gasperini, facci sognare ancora.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.