BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Case Aler, al via i lavori per il secondo lotto di Borgo Palazzo

Sono stati consegnati nella mattina di giovedì 5 gennaio all’impresa aggiudicatrice della gara d’appalto, i lavori del secondo lotto (per un importo di 903.628,70 euro) delle case Aler, di via Borgo Palazzo.

Sono stati consegnati nella mattina di giovedì 5 gennaio all’impresa aggiudicatrice della gara d’appalto, i lavori del secondo lotto (per un importo di 903.628,70 euro) delle case Aler, di via Borgo
Palazzo. Un nuovo passo avanti che, insieme al terzo lotto il cui affidamento è in calendario per il mese di Marzo, porterà al completamento degli edifici, insieme a tutte le finiture esterne, entro il 2018.

Il progetto, regolamentato da un Accordo di Programma tra Regione Lombardia, Aler, Provincia e Comune di Bergamo, denominato: “Palatenda”, ha come oggetto importanti interventi di Edilizia Residenziale Pubblica: 107 alloggi, di cui 30 a canone sociale, 7 convenzionati, 70 a canone moderato, con rispettive cantine, box e locali tecnici.

Dopo la conclusione, nel mese di dicembre 2016, delle opere impiantistiche (per un valore di 770.194,28 euro), quali la rete della fognatura, del gas, dell’acqua, dell’ illuminazione e dell’impianto di riscaldamento, procedono con puntualità i lavori di un quartiere simbolo per la città di Bergamo.

“A metà dello scorso mese si sono conclusi, nei tempi stabiliti, i lavori del primo lotto – commenta il presidente Aler Bg Lc So, Luigi Mendolicchio –. Oggi ripartono anche i lavori del secondo: è un risultato che ci fa ben sperare e che rispetta gli obiettivi fissati ad inizio mandato, far ripartire i cantieri fermi da troppi anni, sul territorio, come segnale di rispetto verso tutte quelle famiglie in attesa di un alloggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.