BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stadio, giorni decisivi per la vendita: “Bando tra fine gennaio e febbraio” foto

Il Comune di Bergamo sta definendo gli ultimi dettagli riguardo al bando di vendita dell'Atleti Azzurri d'Italia che dovrebbe essere pubblicato tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio: gli aspiranti acquirenti, Atalanta in primis, rimangono alla finestra.

Il termine era stato fissato inizialmente per l’autunno 2016, poi posticipato leggermente alla fine dell’anno appena concluso: per il bando di vendita dello stadio Atleti Azzurri d’Italia, invece, bisognerà pazientare ancora un pochino.

“È previsto tra la fine di gennaio e febbraio – conferma l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco ValesiniGià nei primi giorni della prossima settimana definiremo meglio il percorso da fare: a metà dicembre abbiamo completato la variante urbanistica, ora siamo tutti al lavoro sul documento”.

A luglio la variante al Pgt che confermava di fatto lo stadio in centro città era passata in consiglio comunale con i voti favorevoli della maggioranza e l’astensione di massa dell’opposizione: una delibera necessaria per poi passare al piano delle alienazioni e al bando definitivo per la vendita del Comunale.

Una volta pubblicato il bando per aggiudicarsi la proprietà della struttura ci vorranno almeno 7.826.000 euro: questa, infatti, è la stima fatta la scorsa primavera da Avalon, società specializzata nei servizi del settore immobiliare e delle costruzioni, che fungerà da base d’asta.

Al momento ad essere interessata all’acquisto sembra essere solo l’Atalanta: chiunque si aggiudicherà il bando dovrà garantire investimenti per il restauro, da realizzare in 2-3 anni, di circa 25 milioni.

La variante che riguarda lo stadio prevede la realizzazione del cosiddetto “terziario sportivo”, circa duemila metri quadrati destinati a commerciale e terziario, mentre altri duemila verranno sfruttati per la ristrutturazione eventuale di spogliatoi e locali interni o per la realizzazione di alcuni spazi come una palestra riscaldate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.