BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Excelsior Pallacanestro Bergamo, botti di fine anno al torneo “Ciao Rudy” di Pesaro

Tre giorni di fuoco hanno concluso coi botti il 2016 della società di basket che infiamma Borgo Santa Caterina.
L‘Excelsior Pallacanestro Bergamo ha infatti disputato il torneo “Ciao Rudy” a Pesaro il 27/28/29 dicembre, portando a casa ottimi risultati soprattutto per quanto riguarda le categorie superiori.

Il torneo prevedeva la partecipazione di squadre da tutta Italia: stiamo parlando di Genova, Avellino, Latina, Torino, Ferrara, Reggio Emilia, Roma, Trento, Noventa, Senigallia, la stessa Pesaro…Insomma, davvero tante società sportive che si sono misurate su diversi fronti dimostrando in campo talento e qualità.

Si è andati dalla categoria Esordienti (i ragazzi nati nel 2005/06) fino alla categoria Under 18 (nati nel 1999/00), passando per l’under 13,14,15 e 16.
L’Excelsior si è presentata con 5 squadre (non c’erano gli Under 14, ndr), e per quel che concerne i più giovani, gli Esordienti hanno conquistato la quinta posizione finendo con una netta vittoria sulla Five Stars Milano, squadra interessante e formata da ragazzini italiani e cinesi (frutto di una esperienza sportiva promossa dalla società Interglobo, ndr).
Gli Under 13 invece hanno affrontato il loro girone a Fano capitanati da Coach Alberto Bombassei, a venti minuti da Pesaro, iniziando e finendo tutto lì. Portano a casa un ottavo posto con squadre di alto valore, fisico e tecnico.

I ragazzi di Coach Federico Mari invece strappano il terzo posto nella categoria Under 16; gli avversari di Cucciago restano in partita e recuperano uno svantaggio che costringe i ragazzi dell’Excelsior a tirar fuori qualcosa di più nei minuti finali, aggiudicandosi così la medaglia di bronzo.
Coach Claudio Medolago invece, con un po’ di amaro in bocca, vede i suoi ragazzi calare di intensità alla lunga e farsi rimontare dall’agguerritissima Latina dopo aver dominato il match. Ci sta, c’è sempre da imparare se si vuole crescere: conquistano comunque uno splendido secondo posto dopo un torneo affrontato con grinta e determinazione.

Fiore all’occhiello della società sono invece i componenti dell’Under 18: la squadra affiatata, forte e davvero completa, come testimonia il primo posto ottenuto nella finale contro Reggio Emilia, vinta di una trentina di punti, si impone su un girone di tutto rispetto, con tanta qualità che non può non essere fonte di orgoglio per Coach Fabrizio Longano.

Chiaro è quindi che dopo la Festa di Natale alla palestra del Borgo i ragazzi dell‘Excelsior Pallacanestro Bergamo non hanno staccato la spina; ora si potranno però concedere un po’ di meritato riposo prima di riprendere a tutta birra le attività nell’anno che verrà, indubbiamente affamato di nuovi successi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.