BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dinner in English”, per cena prodotti a km zero e conversazione in inglese

L’esperienza rientra nel progetto “East Lombardy Regione Europea della Gastronomia 2017”.

Il menù è realizzato con prodotti a chilometro zero ma tra una portata e l’altra si chiacchiera in inglese. È la particolare proposta dell’agriturismo Villa Serica di Ombria, un antico borgo frazione di Caprino Bergamasco, che a partire dal prossimo 13 gennaio, ogni secondo venerdì del mese, organizza una cena che prevede oltre alla possibilità di gustare piatti deliziosi e genuini anche di conversare in inglese, con il supporto di un tutor madrelingua.

Abbiamo pensato a questa iniziativa – spiega Chiara Orlandini che con il marito Andrea Sacco Proila gestisce l’agriturismo – perché la nostra struttura è spesso frequentata da stranieri e ci è sembrata un’idea carina trasmettere l’amore che abbiamo per il nostro territorio agli ospiti di altri paesi che soggiornano da noi, ma anche trasformare la condivisione della tavola in un’occasione di dialogo e di scambio culturale con i cittadini bergamaschi”.

Per partecipare al “Dinner in English” è indispensabile la prenotazione e la serata si terrà solo se si raggiungerà un minimo di 8 iscritti (info: www.villaserica.it)

L’agriturismo Villa Serica è attento alle intolleranze alimentari e organizza anche corsi di cucina per insegnare a fare la pasta e altri piatti tipici della tradizione gastronomica Made in Italy. Grazie a queste iniziative che offrono un approccio al cibo che va oltre il semplice consumo, l’agriturismo Villa Serica aderisce al progetto “East Lombardy Regione Europea della Gastronomia 2017” che per i prossimi 12 mesi vedrà protagoniste le provincie di Bergamo, Brescia, Mantova e Cremona.

“L’esperienza dell’agriturismo Villa Serica – sottolinea Coldiretti Bergamo – rappresenta un modo inconsueto ma prezioso per rappresentare il legame che si può creare tra cucina, cultura e agricoltura e di come le tradizioni gastronomiche e la convivialità possono favorire il confronto e la conoscenza”.

L’accoglienza dell’agriturismo Villa Serica è molto familiare e fa da cornice a una cucina casalinga molto curata, rigorosamente basata su prodotti di provenienza aziendale o locale, spesso biologici. In molti piatti il protagonista è lo zafferano, che Chiara e Andrea coltivano direttamene con successo già da alcuni anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.